Disfunzione erettile

Buongiorno, ho riscontrato in quest ultimo periodo una disfunzione erettile maggiore del solito (ho sempre avuto qualche problema ma l'ultimo periodo in maggior frequenza).

Ho dato la colpa al fumo delle sigarette (fumavo un pacchetto di sigarette al giorno), si può sapere se i danni eventuali riportati alle vene del pene si riparano smettendo di fumare e se si in quanto tempo?
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
Gentile lettore,

bene interrompere la brutta abitudine di fumare; le risposte vascolari alla sospensione del fumo di sigaretta sono sempre molto individuali ma si possono vedere solo dopo alcuni mesi.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche sessuali, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gli articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agli indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/2459-deficit-erettivi-e-fumo-di-sigaretta.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile

Altri suggerimenti infine li può trovare anche sul mio storico libro: Disfunzioni sessuali maschili. Guida alla scoperta delle cause e delle terapie , Edizioni del Cerro - Pisa.

https://www.unilibro.it/libro/beretta-giovanni/disfunzioni-sessuali-maschili-guida-scoperta-cause-terapie/872551

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test