Problemi di erezione dopo adenomectomia prostatica transuretrale

Buongiorno Dottori e buon giovedi'.
Ho subìto tristemente l'asportazione della prostata (per fortuna tutto benigno) ad Ottobre 2020.
Ebbene, da allora, non ho erezioni ne' indurimento del pene.
Ho sentito parlare tanto bene dell'apparecchietto Vacuum device.
Vorrei acquistarlo, e cortesemente se potreste darmi una dritta di quale apparecchietto acquistare, perche' ce ne stanno tanti su internet e non so orientarmi.
Grazie per un vostro aiuto
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
Gentile lettore,

in queste situazioni cliniche molto particolari la strategia terapeutica corretta da usare e gli eventuali dispositivi da consigliare vanno sempre discussi in diretta con il proprio andrologo od urologo di fiducia.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione clinica mirata e poi eventualmente, quando è possibile, anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dott. Beretta , buonasera e grazie per il Vostro interessamento. Per la verita' ho passato una visita urologica e mi e' stato prospettato un procedimento un po' costoso. Ecco perche', visto che si parla di questo apparecchietto Vacuum device, pensavo se si potrebbe percorrere questa via. Comunque certamente e' da svolgere in situ un qualcosa che possa piano piano farmi risorgere. va bene, vedro' col mio medico il da farsi. Vi ringrazio cordialmente
[#3]
dopo
Utente
Utente
E per concludere, non so perche' l'andrologia è una branca che bisogna pagare bei soldi per curarsi, manco fosse una inutilita' . Ah, sto Stato. Buonanotte Dottori
[#4]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
E’ vero che l’andrologia è una disciplina relativamente giovane e poco diffusa comunque oggi in molti Ospedali pubblici diverse Divisioni di Urologia hanno al loro interno anche un’Unità di Andrologia.

Chieda eventualmente delle informazioni più specifiche al suo medico di famiglia.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test