Rigiscan e lorazepam

Salve.

Sono un ragazzo di 26 anni e a causa di una grave disfunzione erettile ho intenzione di sottopormi a un Rigiscan entro breve.

Purtroppo soffro di un sonno estremamente disturbato e per dormire decentemente, soprattutto con due sensori collegati al pene, è assolutamente necessario che io assuma almeno 1, 5mg di Lorazepam.

Mi domandavo se l'assunzione di una quantità simile di Lorazepam - ripeto, 1, 5-2mg - potesse intaccare l'esecuzione e la validità dell'esame stesso.
Se così fosse, se cioè il Lorans compromettesse l'esame, per me non avrebbe alcun senso eseguirlo.

Tanto i sintomi e la condizione in cui verso denotano chiaramente una fuga venosa, il Rigiscan mi servirebbe solo come conferma.

Grazie di cuore per l'eventuale risposta.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
Gentile lettore,

segua l’indicazione diagnostica ricevuta; il farmaco, da lei indicato, niente o nulla può influenzare l’indagine propostale.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione clinica mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, dottore.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test