Abbassamento di voce

Salve dottore la scrivo perché ho un problema che persiste da tantissimo tempo ho 37 anni lavoro in un call center quando parlo 5/6 ore al giorno...sono un soggetto allergico (graminace, polvere e altre piante)
A novembre 2022 ho avuto una fortissima laringite aveva la gola in fiamme e del tutto senza voce curata con cortisone per 5 giorni...sono stata due giorni a riposo poi purtroppo sono tornata a lavoro da novembre la mia voce non è più la stessa nell’arco della giornata si abbassa e se mi sforzo un po’ in più di abbassa e diventa un po’ rauca quando parlo a bassa voce qualche parola risulta più bassa se urlo tanto dopo ho la voce bassa e rauca sono andata da un allergologo e mi ha detto che deriva dalla mia allergia perché ho prurito alla gola e muchi in gola mi ha visto un otorino senza però fare nulla solo con l abbassa lingua e ha detto che non c’era nulla adesso
Dopo le feste prenoto subito una visita da un nuovo otorino...la
Mia paura più grande e di avere un tumore secondo quello che vi ho scritto cosa ne pensa di questa situazione che va avanti ormai da tanto?
?
Io e come se mi sentissi chiusa in gola...sarà anche che sono molto ipocontriaca.
grazie mille
[#1]
Dr. Gaetano Moccia Foniatra 858 44 1
Salve! Gentile utente, penso che lei debba essere seguita da uno specialista in Foniatria. Oltre ad una necessaria fibrolaringoscopia, bisogna valutare le dinamiche respiratorie. Conducendo lei un lavoro con forte stress vocale, potrebbe essere utile un ciclo di rieducazione logopedica, sempre dopo un’accurata valutazione audiologico-foniatrica. Con la fibroscopia, inoltre, sarebbe chiaramente visibile il piano glottico per osservare la presenza o meno di una neoformazione oltre che un reflusso gastroesofageo. Saluti
Ps se vuole mi tenga aggiornato.

Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore..la terrò aggiornata sicuramente speriamo bene..i primi di settembre ho la vista..grazie mille
[#3]
dopo
Utente
Utente
Dottore buonasera le scrivo per aggiornarla sulla situazione ho effettuato una visita otorinolaringoiatra ma non sono molto convinta..nella prima visita ha riscontrato una iperemia faringea e le mucose nasali pallide mi ha riscontrato un reflusso laringo faringeo mi ha prescritto estorial mattina dopo colazione e sera prima di coricarsi e Ryaltris spray mandale tutto per 30 giorni dalla visita avendo riscontrato ciò ha deciso di non fare la laringoscopia perché secondo lui se ci fossero polipi o noduli la mia voce dovrebbe essere sempre bassa..invece a me è altalenante..mi sveglio con voce poi arrivò a sera con la voce bassa e rauca da premettere che bevo tanta coca cola secondo lei è così può essere che il reflusso effettivamente mi porti tutto ciò ?? Oppure pensa che debba fare un altra visita con laringoscopia ?? Mi ha consigliato di fare le prove allergiche e di fare una dieta per il reflusso grazie mille aspetto un suo consulto
[#4]
Dr. Gaetano Moccia Foniatra 858 44 1
Salve , la sua valutazione richiede la conoscenza delle componenti che generano la voce . Dovrebbe rivolgersi a chi ha conoscenza degli aspetti funzionali legati ad essa . Perciò le consigliavo uno specialista della voce , un foniatra . Saluti

Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#5]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore la scrivo per aggiornarla sulla mia situazione .ho fatto la laringoscopia le corde vocali sono pulite e normali non ci sono problematiche..ho effettuato una prima visita foniatra dove mi hanno riscontrato un respiro duro..adesso sto aspettando una visita fonitarica più approfondita..il foniatra mi ha consigliato la logopedia ma ha anche evidenziato un forte reflusso e un iperemia faringea sto prendendo vocalen ed estorial..sembrava stessi meglio ma invece no la mia voce è molto altalenante..la mattina è perfetta poi dopo il mio lavoro 6 ore a parlare mi si abbassa fino ad arrivare la sera che è molto velata e bassa le chiedo è giusto tutto ciò come terapia?? Oppure devo fare ulteriori accertamenti medici?? Ho paura di avere qualcosa di importante grazie

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto