Utente 450XXX
Salve dottori ho veramente bisogno di capire che cosa mi succede perche nessuno ne viene a capo,premessa mio zio è morto d infarto e ho un fratello che ha una placca che gli ustruisce una vena,detto ciò vi racconto cosa mi sta succedendo da un paio di mesi,due mesi fà al incirca ho avuto un episodio di forti dolori al petto mancato respiro e formicoli al braccio sinitro con bruciori alla testa e intorpetimento ad essa,corsa un ospedale elettiocardiogramma e tac apposto,mi mandano dalla neurologa la quale mi segno da fare tanti esami di cui risonanza magnetica petto cervicale testa e scheina tutto ok,ora dovrò fare elettrocefalogramma ed ecocardiogramma ma gli appuntamenti li ho davvero lunghi ,dal che feci la risonanza magnetica si erano calmati i sintomi ma x poi riniziamo subito poche settimane dopo,ora è un mese continuo di dolori,clavicola petto solo lato sinistro e che va dal capezzolo alla clavicola dalla clavicola alla scella e tutto il braccio persino il polso mi fà super malissimo,se sono in movimento i sintomi aumentano ,credevo fosse ansia hi provato a fate una cura di ansiolitici ma nulla ,sono 7 giorni che prendo antiffiamatori e nulla nn passa cn nnt,io nn sò più che fare ho schicchere continue verso il cuore battiti sempre cmq sia nei limiti sulle 98 100 al minuto dentro lamoi era di avere delle formiche che mi mozzicano e la mia vita complementè distrutta! Sono donna 28 anni fumatrice massimo 10 sigarette al giorno e sono mamma e ho allattato al seno , ora chiedo per favore aiutatemi voi a capire vi prego!

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Guardi, posso risponderle solo da cardiologo e quindi per quanto di competenza specifica. Quanto riporta non sembra correlabile al cuore....ma se fuma non si vuole poi così bene e quindi smetta innanzitutto. Fumare è un lusso per tutti, ancor più per una mamma, anche se questo non significa necessariamente che la momento i suoi disturbi siano conseguenza del fumo.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente 450XXX

Buongiorno dottore grazie x la sua risposta si sicuramente uno dei miei obiettivi sarà smettere di fumare ,ora le chiedo potrebbe essere che questi sintomi siano legati dalla pasticca x la tiroide? Mi sono dimenticata di dirle che prendo questa pasticca x la tiroide e che molto spesso soffro di cervicale !