Utente
Buonasera dottori, ho 30 anni, sono un po angosciato perche soffro 1 volta ogni tanto di "colpi" improvvisi al petto, sensazione che mi sta
condizionando la vita. non cè la faccio più nel sentire persone che mi dicono, che è normale, molte persone ne soffrono ecc
Prima ne soffrivo del tipo 1 sintomo ogni 3 mesi piu o meno, e già cosi andava bene riuscivo a sopportare, adesso li sto contando
al mese,sono circa una decina, 1 a distanza di 3-4 giorni.
Mi spaventano moltissimo, mi scende l'umore, mi sale la preoccupazione, sto cercando di combattere questa
maledetta ansia e attacchi di panico, e se si presentano questi sintomi allora non sono più tranquillo, non fumo piu da mesi
non bevo alcolici,ne caffe o robe gasate,non faccio sforzi e non sono stressato almeno fisicamente poichè il lavoro non ce l'ho più da marzo, cè un qualcosa che può definitivamente eliminarli?
Concludo dicendo che nel 2015 ho eseguito ECO ,nel 2016 Holter (Ottobre 0 come risultato) e Ecg, tutto nella norma, purtroppo
non avendo la possibilità di avere un Holter di almeno 1 settimana, non so manco di che origine
sia.
Quasi quasi sto diventando esperto in cardiologia a furia di informarmi su queste cose , ovviamente adesso giusto per ironizzare, la mia preoccupazione sta che questi extra possano generare una qualche crisi cardiaca, o qualche spia di patologia, HO MOLTA PAURA, è inutile, sono fatto cosi.

Aiutatemi vi prego
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Beh, ha eseguito mille esami con esito negativo , incluso l' HOlter.
Se lei ha un problema di fobia non le serve un cardiologo ma uno psicoterapeuta, perche' mi pare di capire che la sua qualita' di vista sia molto ridotta.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Che sono già andato, ma nulla è servito, dato che sto anche prendendo un farmaco calmante contro l'ansia e panico, però questi extra sono davvero aumentati rispetto a prima, non esiste nessun farmaco contro questi sintomi?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"Concludo dicendo che nel 2015 ho eseguito ECO ,nel 2016 Holter (Ottobre 0 come risultato) e Ecg, tutto nella norma, purtroppo"

Gentile utente, e' molto difficile curare il niente...
Poi che lei scriva "purtroppo" ho gli esami normali fa molto pensare...

La saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Si esatto sono molto dubbioso ,guardi non so che dirle, se fosse per me mi farei fare l'holter per almeno una settimana, per capire realmente di che tipo di problema si tratti, cioè approfondire di più il caso.
E poi volevo chiederle una cosa , secondo lei è sufficiente avere eseguito l'Eco due anni fa oppure dovrei rifarlo? sa un conto è fare un Ecg e quello ok, ma ho sempre il timore che qualcosa sia cambiato.
La prego di scusarmi se parlo come se fossi un cardiopatico che dovrei fare controlli ogni mese, ma ancora non sono convinto al 100% di queste aritmie improvvise che mi vengono.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi scusi lei continua a parlare di aritmie non documentate

Faccia un holter e ne riparliamo

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Si lei hai perfettamente ragione, ascolti, le volevo chiedere un parere se il magnesio come integratore è utile ? Insomma per l'ansia stati di panico e problematiche relative agli extra

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
no.
Puo' essere utile nelle tachiaritmie sopraventricolari se eseguito in infusione endovenosa.
Per bocca prima di variare la magnesemia ci mette settimane.

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza