Cuore o influenza?

Buongiorno,sono un ragazzo di 20 anni, fortemente sedentario, non fumatore, non in sovrappeso e in passato ho fatto circa 2/3 ECG con ecografia e analisi del sangue tutto nella perfezione. Volevo esporre un problema che mi sta preoccupando abbastanza... Stamattina verso le 05:30 mi sveglio improvvisamente con dei brividi di freddo scuotenti, causandomi tachicardia e numerosissime extrasistole, ho provato a misurare la febbre ma è a 36°, eppure mi sento malissimo, come se avessi qualcosa di strano. Riesco ad addormentarmi, ma al risveglio di nuovo questi brividi scuotenti con numerose extrasistole fastidiose, stanchezza e facile affaticabilità. Mi chiedevo se potesse dipendere dal cuore tutta questa sintomatologia che sto riscontrando, oppure semplicemente influenza del classico periodo di Autunno. Spero di essere stato il più chiaro possibile. Premetto che volevo andare all'ospedale per farmi fare una diagnosi a riguardo però forse è un tantino eccessivo, anche per questo vorrei dei consigli a riguardo. Grazie per l'attenzione e buona giornata.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 77,1k 2,8k 2
Prima di andare all'Ospedale chieda al suo Medico di visitarla...e' pagato per questo.
Cosi' potra' anche dirle se lei presenti veramente aritmie o meno.

Arrivederci

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta. Dottore quindi è possibile che tutti questi sintomi siano collegati ad un'aritmia? Per il mio medico di base invece, se i sintomi continueranno a persistere non esiterò a contattarlo il prima possibile! Grazie ancora per la disponibilità.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 77,1k 2,8k 2
Non capisco il senso di cio che lei ha scritto.
Provi a rileggerlo lei....
Io le ho consigliato di NON andare in Ospedale per queste fesserie, intasando il pronto soccorso per delle cretinate ed invece rivolgersi al Medico di famiglia che , ascoltandola , decidera' per le cosa sia meglio fare, se farle un ECG, od un Holter oppure mandarloa casa.
Arrivederci
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve, la ringrazio ancora per la risposta. Quindi posso indagare sul "fenomeno" con serenità? Per il fatto che lei scriva "fesserie" non mi resta che darle fiducia a riguardo, anche se le extrasistole e tachicardia sono sintomi frequenti e fastidiosi che mi causano paura! Seguirò il suo consiglio, spero di poter stare sereno!

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test