Utente 198XXX
Gentili Medici,
sono un uomo di 45 anni, da qualche settimana avverto in tarda mattinata delle extrasistole bigemine una ad ogni battito ed altre ogni tre battiti,
inizialmente non ho dato troppo peso ma negli ultimi due giorni ne avverto tantissime anche facendo minimi sforzi, non durante lo sforzo ma subito dopo.
Ho provato a fare delle flessioni sulle braccia e dopo lo sforzo sono subito comparse per poi sparire qualche minuto dopo.
Sono andato anche in bici e ho notato che durante lo sforzo non le avverto, sono presenti durante il recupero.
Oggi poichè sono stato tutto il giorno in casa senza far nulla non ne ho avverte nemmeno una.
E' da almeno quatro anni che non faccio nessun esame cardiaco, quale esame mi consigliate di fare per primo?
Con il limite di un consulto a distanza cosa ne pensate della mia situazione?

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Beh alche e stradisti le X e la a abbiamo 5utti.
Dato che sono comparse da poco tempo, le conviene eseguire un ECG ED UNA ECOCARDIOGRAFIA cardiaca e se dovessero proseguire un Holter Cardiaco

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 198XXX

Grazie per la sua rapida risposta Dr. Cecchini.
In effetti negli scorsi anni ho avuto dei periodi con frequenti extrasistole, ma non mi sono preoccupato più di tanto, questa volta però visto che ne avverto veramente tantissime ad ogni sforzo, ad ogni scala fatta, ad ogni peso che sposto, la mia soglia di attenzione si è alzata.
Soprattutto perche sono bigemine e le avverto di più.
Quale connessione ci può essere tra sforzo fatto ed extrasistole che sopraggiungono subito dopo?

Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Le scrive che durante lo sforzo non le avverte in che è segno buono
Programmi comunque un ECG sotto sforzo per sincerarsene

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 198XXX

Si in effetti sotto sforzo non le avverto,
Domani programmo un eco ed un ecg sotto sforzo.
Ma secondo lei quale connessione ci può essere tra sforzo fatto ed extrasistole che sopraggiungono subito dopo?

Grazie infinite

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Nessuno
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 198XXX

Gentilissimo Dr. Cecchini,
oggi in tempi record in uno studio di cardiologia di un mio amico sono riuscito a fare ecocardigramma ed ecg sotto sforzo le indico i referti:

Ecocardiogramma Transtoracico:

Atrio sinistro nei limiti.
Valvola mitrale con minimo rigurgito.
Ventricolo sinistro di normali dimensioni cavitarie e spessori parietali, con conservata cinesi globale e segmentaria.
Valvola aortica trcuspide. sezione destra nei limiti.
Vena cava inferiore non dilatata, normo-collassante con gli atti del respiro.
Indenne il pericardio.
Lieve bulging del setto interatriale in assenza di shunt documentabile.

Aorta:

Anulus(mm) 19
Seni di Valsava(mm) 34
Origine Aorta Asen(mm) 26
Aorta Ascendente(mm) 32
Arco Aortico(mm) 28

Ventricolo sinistro:

Diametro telediastolico(mm) 51
Diametro telesistolico(mm) 32
Setto interventricolare(mm) 9
Parete posteriore(mm) 9
Diametro telediastolico indicizzato(mm/m2) 28
Frazione di accorciamento(%) 37
RWT 035
Massa(gr/m2) 88,9
Massa(gr/m2.7) 39,0
Frazione di eiezione (%) 60

Rapporto della prova da sforzo

Il paziente si è esercitato secondo il Bruce_Cardio per 8,25 min, ottenendo un livello di lavoro METS Max: 14,30. La frequenza cardiaca iniziale era di 89 bpm; è salita ad una frequenza cardiaca massima di 176 bpm, che rappresenta il 100% della frequenza cardiaca massima prevista per l'età.
la pressione sanguigna a riposo era di 110/75 mmHg; è salita ad una pressione sanguigna massima di 150/60 mmHg.
il test di esercizio è stato arrestato a causa di FC obbiettiva raggiunta.

interpretazione:
Sommario: Disturbi tipo angina pectoris: nessuno
Aritmia: BEV

Conclusioni:

Test Massimale (100% VT Fc Max; DP=26400), interrotto a 14,3 Mets (25" del V stadio del prot. di Bruce con incremento di carico a 2 min) per esaurimento muscolare.
Ai carichi di lavoro esplorati ed alla FC raggiunta il paziente non lamenta agor e/o dispneae non si registrano modifiche significative del tratto ST-T rispetto all'ECG di base.
sporadica attività ectopica ventricolare monomorfa, con una breve fase di ritmo bigemino( i BEVs si manifestano esclusivamente nelle prime fasi della prova ed in recupero; tendono a scomparire nelle fasi avanzate della prova dopo i 110/120 bpm). Profilo pressorio da sforzo nei limiti della norma. Test negativo per iscemia miocardica inducibile ai carichi di lavoro esplorati ed alla FC raggiunta.
Utile ECG dinamico delle 24h sec. Holter.

Nel pomeriggio mi hanno anche inserito L' Holter che dovrò tenere per 24h.

Non appena mi daranno i risultati glieli farò vedere.

Questi di ECG E Eco come le sembrano?

Grazie ancora

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Normalissimi

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 198XXX

Buongiorno,
ho eseguito l'holter cardiaco delle 24h, ma purtroppo non sono uscite extrasistole, solo 3 sopraventricolari e 5 ventricolari.
Il problema è che dopo alcuni giorni io continuo ad accusare tantissime extasistole soprattutto se faccio qualche scala o dopo essere andato in bici, le sento fortissime una ad ogni battito normale ed altre miste che non so identificare.
Ho preso anche degli ansiolitici consigliati dal mio medico curante, ma purtroppo non hanno sortito tanti effetti.
Ho paura che possano essere pericolose.
Cosa dovrei fare?
Grazie mille

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Per fortuna non ci sono extrasistoli.
Pare dispiaciuto di non avere aritmie.
Sembra che sarebbe contento di avere problemi cardiaci che NON ha

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 198XXX

Io proprio non capisco perchè lei dott. Cecchini debba fare delle supposizioni personali senza che abbia considerato o letto tutto il quadro presentato.
E poi si permette di dire "Sembra che sarebbe contento di avere problemi cardiaci", ma le sembra giusto? senza inoltre rispondere alla mia domanda?
Se non voleva rispondermi lo avrei preferito.
Io non ho detto di essere dispiaciuto (e credo di non aver potuto dare adito a pensare diversamente) di non avere aritmie....
Ma che purtroppo quelle che regolarmente sento e che in parte sono state riscontrate nella prova da sforzo non siano emerse durante l'holter per poter essere valutate, ma non perchè sono masochista, ma perchè trovatane traccia, si poteva avere una valutazione generale più completa.
Io non voglio polemizzare con lei, capisco che dare dei consigli a distanza possa essere difficile o forviante, ma mi dispiace di essere arronzato e quasi deriso.
Credo che chi si rivolge a Medicitalia come me è perchè non riesce a comunicare o trovare una risposta dal proprio medico, e credo che i medici che rispondono non dovrebbero avere preconcetti e ascoltare/leggere per consigliare al meglio i pazienti.

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' lei che scrive "l' holter purtroppo NON ha evidenziato aritmie".

Se l' holter NON mostra aritmie significa che lei NON ha aritmie, benche ' le avverta.
Non le pare?

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 198XXX

Poichè durante la prova da sforzo le aritmie che ho avvertito sono state registrate a tal punto che nel risultato della prova mi viene consigliato un holter per 24h, vuol dire o no che le aritmie ci sono?
Nelle 24h che ho indossato l'holter io in effetti di extrasistole non le ho avvertite e di fatto non sono state registrate.
Ora mi chiedo secondo lei non ho extrasistole o probabilmente il giorno che ho fatto l'holter non ne ho avute?

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Su 100-120.000 battiti che il suo cuore compie ogni giorno se le avesse avuto delle aritmie serie sinsarebbero viste

A dopo ogni
MOdo se non è convinto ripeta L Holter

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza