Utente 453XXX
Buongiorno, scrivo dall'account del mio ragazzo. Sono una donna di 32 anni che ha partorito con TC da 2 mesi. Sono sempre stata tachicardica, dai controlli è sempre emersa tachicardia sinusale. L'ultimo ECG ed ecocardiogramma li ho fatti a 7 mesi in gravidanza, tutto nella norma se non il ritmo sinusale molto elevato (picchi di 160 battiti al minuto). Dopo il parto mi è successo stranamente di avere un drastico rallentamento del ritmo cardiaco, e ora a riposo quando lo controllo sono sui 60 e la pressione è sempre tendenzialmente bassa. La mia domanda è piu una curiosità , volevo infatti chiedere se è normale avere un rallentamento dei battiti in seguito al parto e che perduri anche nei mesi successivi. Ora vorrei ricominciare a fare sport, mi consigliate di rifare un controllo o non c'è motivo di preoccuparsi?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non vedo motivo di preoccupazione.
Se intende fare sport almeno un ECG basale lo esegua.
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 453XXX

Grazie per la gentile risposta, forse è sfuggita la mia domanda principale, ossia: è normale avere un rallentamento dei battiti in seguito al parto e che esso perduri anche nei mesi successivi? Perchè questo avviene?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Più che altro e' che durante la gravidanza la frequenza aumenta per molti motivi, pertanto dopo aver partorito la frequenza torna a valori normali

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza