Utente 356XXX
Salve a tutti, ho 18 anni e negli ultimi 4 mesi mi capita spesso di avvertire palpitazioni e tachicardia.
Inizialmente pensavo fosse tutto legato all'ansia perché ho avuto dei problemi in famiglia, ora però noto questi sintomi anche quando sto tranquilla. Per esemio quando mi sdraio sento il cuore battere (a volte anche con frequenza più alta), oppure, se mi guardo il petto dalla parte sinistra, riesco a vedere la maglietta muoversi così come si muove la pancia all'altezza dell'ombelico.
Premetto che da piccola mi avevano riscontrato delle extrasistoli, ma non credo sia questa la causa perché avverto questi sintomi gran parte della giornata.
Non ho ancora svolto ecg ma vorrei farlo al più presto, nel frattempo sapreste dirmi se sono disturbi legati a patologie "gravi" o se invece potrebbe essere una cosa fisiologica
Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La percezione del proprio battito e' frequenrte nelle persone ansiose e la visibilita' dell'itto della punta e' fisiologica.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 356XXX

Sento anche, molto spesso, il "rimbombo" del cuore nel petto ed è una cosa molto fastidiosa, come posso fare per limitare questo disturbo?
Grazie per l'attenzione!

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non c'e' rimedio se non il tranquillizzarsi.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza