Utente 186XXX
Buongiorno,
avrei bisogno gentilmente di un informazione cardiologica per mio cugino di 32 anni.
Ieri si e recato dal cardiologo dato che aveva dei dolori al petto e le settimane prima aveva avuto una faringite senza febbre e gli ha diagnosticato una pericardite e prescrittogli cardioaspirina una compressa al di per un mese e poi deve andare a controllo. Credo sia virale la causa.

Vorrei sapere due informazioni:
1) se è il caso che faccia anche delle analisi degli anticorpi come IgG ed IgM e PCR, TAS, VES ecc
2) se la cardioaspirina va bene o meglio Brufen ?

Il cardiologo gli ha consigliato di fare controlli annuali , veramente gli era stato indicato anche dagli oncologi dell' Istituto Tumori di Milano per escludere versamenti pericardici da radioterapia dato che circa dodici anni fa ha avuto un linfoma di Hodgkin trattato con successo con chemio e radioterapia e in cura presso un istituto neurologico per emicranie che compaiono in questi mesi.

Grazie.

Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non se se il cardiologo abbia trovato un versmento o meno, perche' lei non riporta l'esito dell'ecocolordoppler cardiaco.
La diagnosi, a parte il dosaggio seriato degli indici di flogosi, si fa con il dosaggio (anch'esso seriato ogni 15 gg) degli anticorpi antivirus , almeno per i piu' frequemnti Echo Coxackie, influenzali, parainfluenzali.

Se il cardiolog gli ha consigliato controlli annuali e' evidente che non ha trovato una pericardite acuta e quindi una terapia come ha prescritto e' inutile.

Se fosse stato un reperto ecocardiografico di pregressa pericardite attinica (da raggi) la terapia prescritta ulteriormente sarebbe inutile.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 186XXX

Gentile Dr. Cecchini,
La ringrazio per il riscontro tempestivo.

Le invio gli esami:

ECOCARDIOGRAMMA:
Ventricolo sx con volumetrie cavitarie e spessori parietali nella norma. Eucinesia globale e segmentaria FE 65%. Atrio sx e sezione dx normali (TAPSE 26%). Pattern flussimetrico transmitralico regolare. Minimi rigurgiti valvolari mitralico e tricuspidalico. PAP ricavata nella norma. Valvola aortica regolarmente ripartita. SIA lievemente sbandierante (eseguito in altra sede eco contrasto salino con esito positivo per passaggio di microbolle da atrio dx ad atrio sx). Minimo scollogamento della giunzione epipericardica posteriore (8mm in t.s. a livello di p.p.) VCI di calibro regolare, normocollassabile con l' ispirio.

ELETTROCARDIOGRAMMA: ritmo sinusale con normale conduzione AV. Asse elettrico normo orientato. atriogramma normale, Turbe minori di conduzione IV dx. Ripolarizzazione ventricolare normale.

freq ventr 80 bpm, Int PR 130 ms, Dur QRS 86, QT/QTC 368/404, assi P R T 67 69 48, Avg RR 746, Qtcb 405.

EOT : MV normale. assenza di broncostenosi
EOA: addome non dolente, organi ipocondriaci nella norma. peristalsi presente e valida.

PA 100/60mmhg

Si consiglia Cardioaspirina 1 cp a stomaco pieno

Secondo Lei mio cugino deve fare le analisi da Lei indicate e la cardioaspirina deve prenderla o no ?

Grazie tante

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non e' certamente una ecografia compatibile con pericardite.
L' aspirina io la consiglio sempre a priori ma non conoscnedo il paziente sia degui a cio' che le ha detto il Collega
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 186XXX

Va bene La ringrazio, è stato molto gentile, ma in che senso non è un eco compatibile con pericardite ? Nel senso che forse è sbagliata la diagnosi ?

Grazie