Utente 394XXX
Gentili dottori,

alla luce di alcuni preoccupanti eventi, specie nel mondo dello sport, mi sovvengono alcuni dubbi.

Sono una persona (di anni 30) che non fuma, non beve e, per quanto possibile, conduce uno stile di vita sana. Sono un ex sportivo, sebbene corra un paio di volte a settimana e nuoti una volta a settimana.

Da una settimana tengo sotto controlla la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca. La prima si attesta su 110/70, talvolta anche 120/70 o 90/70. Mentre la frequenza cardiaca è sempre sotto i 60 bpm, in genere sui 55 bpm circa a riposo, talvolta anche meno se sono disteso.

Orbene, dai risultati misurati, devo preoccuparmi oppure devo ricorrere a dei controlli più dettagliati?

Qualche settimana fa ho ricevuto l'idoneità agonistica dopo un eco-cardiogramma sotto sforzo. Ciò malgrado anche il medico dello sport aveva constatato che la massima a riposo era sotto i 120, nonostante sotto sforzo la stessa fosse aumentata.

Grazie mille per il servizio che prestate anche online.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lei ha dei vslori perfetti.
Di cosa si preoccupa?

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 394XXX

Gentile dottore, grazie infinite per la risposta. Purtroppo alcuni eventi preoccupano, perché i media non sono in grado di spiegare.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se si riferisce alla morte del giocatore questa non ha niente a che vedere con i suoi valori.
La morte improvvisa aritmica colpisca 70000 persone l anno, 200 al giorno, una ogni 8-9 minuti.
Una persona su 1000 all anno.
e questa è sostanzialmente imprevedibile
Puo colpire me, i miei figli, chi7nque.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 394XXX

Grazie per il consulto, dottore.