Utente 240XXX
Gentili dottori, sono una donna di 35 anni con 2 figli, prendo da circa 6 mesi Laroxyl ( 10 gtt alla sera) e MAXALT RPD 10 mg quando ho l'attacco di emicrania, dopo la visita neurologica, il neurologo mi ha prescritto Alcuni esami, tra cui un elettrocardiogramma, sono un po' preoccupata perché fino a lunedì non vedo il mio medico, il referto dice

Freq. Ventr. 84 bpm
Int. PR 152 ms
Dur. QRS 78 ms
Int.QT/QTc 332/ 373 ms
Assi P/QRS/T 49/ 89/ 20 °
Amp. RV5/SV1 0.910/ 0.800 mV
Amp. RV5 +SV1 1710 mV

Ritmo Sinusale
Anormalità onda T non specifica
ECG al limite della norma

Cosa vuol dire? Ho un problema al cuore? É necessario fare ulteriori esami più specifici come un ecografia al cuore?
Sono un pochino spaventata... perchè non è il primo elettrocardiogramma che faccio, ma non era mai risultato niente fino ad ora...

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Cara signora, non potendo visionare l'ECG non posso risponderle in maniera definitiva. Posso dirle che le anomalie aspecifiche della ripolarizzazione ventricolare non esprimono necessariamente alterazioni del cuore. Per il resto l'ECG è normale (anche per il QT che credo sia il motivo della prescrizione).
Saluti cordiali
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica