Utente 486XXX
Salve dottori.
Sono un ragazzo di 31 anni e sono molto preoccupato per quanto accaduto nella giornata di ieri.Sono uscito a piedi per varie commissioni e stavo tranquillo fino a quando non sono uscito da un negozio.A un certo punto,comincio a sentire il mio battito accelerate ma non ho dato all'inizio cosi tanto peso alla cosa.A un certo punto però mi sento come stranito e non solo sento il mio battito accelerare sempre di piu ma mi accorgo di palpitazioni sempre piu forti,come rulli di tamburi e mi sembra di essere confuso e cosi la paura mi assale.Faccio i 150-200 metri che mi separano da casa con una paura addosso terribile e mi metto subito in poltrona e continuo per alcuni minuti a sentire questa sorta di tamburo che va ancora molto veloce e che solo dopo pochi minuti cessa,lasciando il mio battito ancora sopra i 100 per qualche minuto ma con meno fastidio e con una sudore,non freddo però,anzi,con sensazione di calore addosso,che sembra quasi quello di uno sforzo intenso che non ho compiuto.Non ho sentito un grande affanno durante questo tragitto ma la sensazione di non riuscire ad andare oltre quel piccolo sforzo e di paura molto forte.Sono in effetti un persona abbastanza ansiosa e èer questa sono stato in cura,ho fatto anche una visita cardiologica con ecg ed ecocolordoppler un paio di anni fa ma tutto nella norma,cosi come una rx torace anno scorso per esami di controllo dovuti ad altri problemi e anche li niente.Sono soggetto a volte a episodi di tachicardia,soprattutto dopo mangiato,ma quelli li collegavo sempre al reflusso del quale soffro e per il quale sto facendo una cura,faccio una vita sedentaria lavorando al pc,però una sensazione cosi è stata diversa dal solito perchè mai avevo sentito il cuore battere cosi forte e mai lo avevo sentito distintamente a orecchio come se stessi sentendo il rumore di un tamburo con la sensazione uscisse dal torace.Non ho contato i battiti chiaramente in quel momento,anche perchè talmente veloci che penso fosse impossibile.Sono molto preoccupato e per questo vi chiedo un consiglio.

Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se dovesse ripetersi programmi un Holter

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 486XXX

La ringrazio molto per la tempestiva risposta dottore.Lei quindi crede che al momento non sia utile fare accertamenti?Mi perdoni l'insistenza ma come le dicevo sono una persona piuttosto ansiosa.Lei non può fare ipotesi su quanto accaduto??Grazie mille ancora.

Cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Bnali extrasistoli, come abbiamo tutti noi, enfatizzare dal suo stato di ansia

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 486XXX

La ringrazio molto dottore,seguirò il suo consiglio.

Cordialmente