Utente 187XXX
Buongiorno, vorrei sapere se una persona affetta dalla sindrome di Brugada, basso rischio, puo’ donare il sangue e se c’e’ il rischio di trasmettere un’aritmia con una trasfusione visto che è quello che mi è stato riferito dal medico presente ne centro donazioni, grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Spero davvero che un Medico non abbia osato dite una tale eresia.
In tal caso contatti la direzione sanitaria dell Ospedale affinche prenda provvedimenti disciplinari adeguati

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 187XXX

La ringrazio per la risposta, in effetti è proprio quello che mi e’stato riferito dall’infermiera dopo un breve colloquio con il medico, una risposta che mi ha lasciato perplesso. Approfondendo un po la questione però ho visto che anche l’avis non accetta come donatori chi è affetto da aritmie severe. Cosa si intende per aritmie severe? Che rischio correrebbero queste persone?grazie.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Nessun rischio.
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza