Utente 486XXX
Buongiorno,
questa mattina verso le 5 mi sono alzata per andare in bagno, dopo avere urinato ho cominciato ad avvertire una sensazione di malessere molto forte, senso di debolezza, nausea forte, giramento di testa.
Mi sono accasciata a terra nel giro di pochi attimi e sono stata soccorsa dal mio ragazzo perché sono stata in grado di rendermi conto di quello che stava succedendo e chiamarlo.
La sensazione di malessere non è finita nemmeno quando mi sono rialzata, ho continuato a sentirmi debolissima, senza riuscire a muovermi per circa 15 minuti. Ero completamente sudata, non riuscivo a “connettere bene” con il cervello ed avevo brividi di freddo e la fronte ghiacciata. Quando ho cominciato a sentirmi meglio mi sono addormentata.
Mi sono risvegliata la mattina e stavo bene, completamente cosciente solo mi sembra di avere il respiro un po’ corto , ho un leggero mal di testa e un peso/dolore alla schiena.
Prendo la pillola anticoncezionale da circa un anno, gli ultimi esami del sangue ( febbraio2018) erano ok per quanto riguarda trombine, coaguli ecc ma avevo i trigliceridi alti! E nella mia famiglia ci sono stati casi di trombosi, ischemia e infarti.
Potrebbe essersi trattato di un episodio ischemico transitorio o attacco di cuore quello di stamattina? Sono preoccupata, sarebbe opportuno andate al pronto soccorso?
Preciso che in passato (2016 e anche anni precedenti) avevo già avuto a che fare con episodi del genere ma erano seguiti da vomito/diarrea quindi li ho sempre associati alla digestione e non sono mai andata al pronto soccorso. Ne avevo parlato con il mio medico di base , il quale mi prescrisse un elettrocardiogramma nel 2016 e non risultò nulla di anomalo.

Grazie in anticipo, so che non è possibile valutare la situazione da un consulto online
ma mi chiedevo se fosse urgente recarsi al pronto soccorso oppure no

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono banali pre-lipotimie legate alla brusca variazione della postura e della minzione.
La prossima volta si metta seduta dul letto qualche decina di secondi e poi vada in bagno

Tutto qui

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza