Utente 487XXX
Gentili dottori , ammiro tantissimo questo sito e tutti i Dottori che forniscono un loro consulto a chi ne ha bisogno e ho deciso di chiedere un consiglio anche io.
Ho 25 anni , forse un po in sovrappeso ora (90 kg , so che dovrei essere 10 kg in meno almeno, poca massa muscolare ) e sono sempre stato un fumatore , specifico di Cannabis , raramente sigarette.
Da gennaio ho accusato diversi problemi come affanno,tachicardia e dolori al petto sx con braccio annesso ...
Vedendo che qualcosa non andava ho fatto le analisi complete ed un elettrocardiogramma , tutto perfettamente nella norma ...
Leggendo un po in giro ho letto che l eletteocardiogramma puo non essere del tutto preciso in qualto alcune patologie potrebbero non manifestarsi durante questo tipo di esame ed i dolori sono continuati ..
Un mese fa ho fatto un altro eletteocardiogramma piú specifico e mi e stato detto che sono in perfetta forma e mi e stato dato lo Xanax 0,5 a mattina e sera ( ad uso pediatrico mi hanno detto ) perché in preda all ansia ...
La stranezza di questi dolori al petto che si accentuano quando mi premo mi ha portato a fare una prova da sforzo 3 giorni fa e mi e stato ridetto che non ho niente ( la prova é stata fatta sino ad un livello alto di sforzo , 48 pagine di analisi per l esattezza)...
Quello che mi chiedevo era come mai accusassi ancora alcune volte strani dolori al petto , premetto che ho smesso di fumare e che faccio qualche tiro ogni 2 o 3 giorni , in quelle occasioni sará che ci penso ma i dolori sembrano accentuarsi ...
Dopo tutte queste visite positive , di cosa potrebbe trattarsi ? Potrebbe essere Angina ?
Sono sempre stato bene ed e capitato.tutto cosi improvvisamente , spesso ho i Bpm a 100 , a cosa sará dovuto ? Con lo xanax mi sento molto meglio di prima ma il fatto che ogni tanto si presentano.questi dolori altezza costole o sterno mi spaventa sempre ... qualcuno mi sa dire di piu?
Vi ringrazio anticipatamente !

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Nessuna angina....lei deve avere più fiducia nei colleghi che l'hanno valutata. la sua ansia non va sottovalutata e a mio giudizio lei ha bisogno di uno psicoterapeuta.
Saluti cordiali
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente 487XXX

dottore é stato gentilissimo , le chiedo un ultima cosa premettendo che non le ruberó altro tempo ... premesso che ho smesso al 99 per cendo di fumare completamente , eliminato alchool e tutto il resto ... é possibile che con un paio di tiri mi vengano degli indolenzimenti o dolori oppure lei mi dice che é tutta una cosa di testa ? Non ricominceró a fumare assolutamente perché mi sento piú pulito , ma un conto é aver smesso per volontá e un altro conto é aver smesso per forze di causa maggiore , spero sia paziente in quest ultimo consulto che le chiedo prima di affidarmi ad uno psicoterapeuta come da lei gentilmente consigliato , cordiali saluti !