Utente 487XXX
Buonasera!

Sono una ragazza di ventidue, quasi ventitré, anni. Sono sempre stata piuttosto in salute, ma ultimamente ho qualche problema. Vi espongo il quadro. E' da più di una settimana che ho giramenti di testa, più che vedere tutta la stanza girare, è più una sensazione di sbandamento, mi capita anche seduta, ma soprattutto in piedi quando cammino. Ho perso un pochino di peso, da 54 (mi sono pesata verso Dicembre dell'anno scorso) a 50 e io sono alta 1,68 e mangio regolarmente (di costituzione sono magra, lo è anche mio padre, solo che il mio peso si è sempre aggirato sui 55-56). Ultimamente sono sempre piuttosto stanca, anche quando dormo 10 ore. Altri disturbi che ho, sono: avverto i battiti cardiaci accelerare, li sento battere più veloci del normale praticamente ogni giorno, ho avuto problemi di insonnia (che piano piano sembravano essersi risolti perché negli ultimi giorni ho dormito molto), a volte mi manca leggermente il respiro e se per esempio corro all'improvviso sento il cuore che batte ancora più forte e che mi fa male (scossette elettriche) e mi ci vuole un po' per calmarlo. Sto perdendo anche capelli, cosa per me rara perché ho una chioma molto forte per natura. Quanto ad analisi, ho fatto le analisi del sangue a Gennaio e sono risultate ottime. Feci un'ecografia all'addome (perché urino spesso) e risultò solo tantissima aria, anche l'esame delle urine sono andate a buon fine. Aggiungo che ho una scoliosi lombare e una discopatia sempre lombare, tendo a stare curva per via dello studio, non sono una sportiva (è da fine agosto che non pratico sport, prima ero iscritta in palestra, ma in ogni caso fin da bambina non ho mai avuto una grandissima resistenza fisica), non fumo, non bevo, ho avuto recentemente stress famigliari (mio padre ha avuto un infarto), ma la situazione si è risolta al meglio e adesso va tutto bene.
Ho provato l'altro giorno ad andare un po' a correre, ma non ce la facevo, giramenti di testa e debolezza alle gambe.
Ciclo mestruale regolare e molto abbondante, e mi dovrebbero venire a breve.

Ho cercato di scrivervi tutto.

Ora, vi chiedo, dovrei approfondire con qualche esame specifico? Oppure, prendere qualche integratore?

Vi ringrazio infinite!

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Guardi, lei ha postato la sua richiesta di consulenza in area cardiologica e quindi posso risponderle solo per quanto di competenza....Non ci sono nei sintomi che riporta potenziali cause cardiologiche....questo significa semplicemente che il suo cuore non ne è responsabile e non che lei non abbia problemi.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica