Utente 496XXX
Salve, sono un ragazzo di 31 anni e da circa 6 anni ho disturbi cardiologici, anche se nell' ultime settimane si sono intensificati molto tutti i giorni più volte al giorno.
Iniziamo con l elencare i sintomi:
fastidio al petto
difficolta di respiro che può durate dai 10 ai 30 minuti anche più volte al giorno, si manifesta spesso dopo i pasti con l inizio della digestione, ma a volte anche al risveglio mattutino
extrasistole, cambi di ritmo dei battiti e dolori intervistati
ma il sintomo più grande é l affanno che mi ha sempre accompagnato, dal salire le scale al fare sforzi, ho fatto anche caso che se mi alzo velocemente mentre sono disteso ho qualche secondo d affanno che poi passa.
Oltre a questi sintomi se ne aggiungono altri come mancanza di concentrazione e memoria, continui formicolii braccia, fastidio alla nuca, pressione sulle tempie che puó durare ore e caduta peli e capelli.
Ho svolto delle visite in questi anni come ecg, ecg sotto sforzo, holter delle 24 ore e qualche settimana fa ecocuore tutte con esito positivo(anche se durante la visite non si manifestavano i miei disturbi) e sono donatore Avis(analisi ok).
Infine chiedo se posso stare tranquillo dopo queste visite oppure é da farne altre specifiche(tipo controllare polmoni, stomaco o la circolazione), só solo che sono arrivato a scrivere qui perche i fastidi sono continui.
Grazie per l attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se gli esami che haneseguito sono risultati negativi puo,esclidere cause cardiache.
esegua magari anche una Rx del torace in due proiezioni

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 496XXX

Ok grazie mille provvederó