Utente 481XXX
Salve, anni fa mi hanno riscontrato un'insufficienza mitrale a seguito della percezione di continue extrasistoli; ho fatto un'ecocardiografia di controllo con il seguente esito: insufficienza mitrale moderata, insufficienza tricuspidale minima,normale funzione biventricolare, prolasso entrambi lembi mitralici, mixomatosi, con rigurgito meso telesistolico moderato, as non dilatato, normale pressione di riempimento ventricolare. Sto assumendo sotalolo mezza compressa al giorno e faccio normale attività non agonistica. Vorrei chiedere se possibile, se la terapia che prendo è adeguata al problema è se posso continuare tranquillamente con l'attività fisica giornaliera. Inoltre vorrei sapere se per il problema riscontrato devo evitare certe cose o comportamenti e capire se è grave in particolare riguardo ai lembi. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lei pare avere un vero prolasso mitralico com insufficineza valvolare.
Dovrebbe assumere Ace inibitori per ridurre il lavoro del cuore, astenersi da aforzi intensi o prolungati.
Opportuna una profilassi per endocardite in caso di interventi odontoiatrici o endoscopie.
La situazione va controllata con ecografia almeno una volta all anno

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Grazie Dottore per la sua risposta, come ace inibitori sto assumendo sotalolo mezza compressa al giorno, secondo lei è sufficiente oppure è meglio che faccia nuova visita cardiologica?
Inoltre le volevo chiedere, questo mio problema come può degenerare e a cosa mi devo aspettare di poter affrontare? Grazie mille.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il sotalolo e' un beta bloccante, non un ACE inibitore.
Puo' servire a ridurre qualche aritmia, ma l 'ACE inibitore ha un'altro scopo e puo' essere assunto contemporaneamente.
Il prolasso mitralico per mixomatosi dei lembi tende a peggiorare nel tempo, anche se la velocita' di tale peggioramente e' imprevedibile.
Ecco eprche sono importanti le indicazioni che le ho fornito.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 481XXX

Grazie mille Dottore, prenoto quindi visita cardiologica per farmi fare "nuovo aggiornamento "terapia. Se possibile, qual'ora il problema peggiorasse che tipo di intervento vaso in contro?Grazie.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se la insufficienza valvolare dovesse, negli anni, peggiorare potrebbe essere necessario un intervento di riparazione o di sostituzione valvolare.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 481XXX

Grazie Dottore, le posso chiedere quindi se una possibile gravidanza possa ora essere pericolosa per il problema cardiaco?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Una gravidanza non rappresenta una controindicazione di tipo assoluto; ovviamente le variazioni dell'emodinamica della donna, specie alla sua eta' e con la valvulopatia della quale e' portatrice consiglierebbero un' attenta osservazione del cardiologo nel corso della gravidanza stessa.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 481XXX

Grazie Dottore, un'ultima domanda se possibile, considerato che nelle visite cardiologiche fatte fino a poco tempo fa (prima della presenza della mixomatosi, che non so se faccia la differenza? )nessuno mi ha prescritto altro a parte mezza di sotalolo, avrebbe un centro di riferimento vicino Mantova (dove vivo attualmente ) dove mi possa appoggiare ?

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sinceramente no, ma sicuramente in Ospedale a Mantova ci saranno eccellenti cardiologi che potranno seguirla

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 481XXX

Grazie mille Dottore per la sua disponibilità e professionalità.