Utente 459XXX
Nel lontano 2003 ho eseguito una coronarografia: l'esito è stato quello di malattia coronarica multivasale iniziale, con stenosi non critiche con componente vasomotoria a disfunzione endoteliale. Non ho mai avuto alcun episodio di angina o dolore al petto.
Nelle visite annuali di controllo sono stato classificato in classe NYHAI (nessun sintomo anche in attività fisica)
Test da sforzo negativi.
Dal 2003 assumo:
CANDESARTAN 8 mg
TILDIEM 120 due al dì
PROVISACOR da 5 mg.
CARDIOASPIRIN
PANTOPRAZOLO 40 mg.
Da un pò di tempo (circa due anni) accuso un continuo dolore in fisx (negativo per chirurgo, gastroenterologo ed urologo, e malattia neuropatica)
Mi è stato consigliato di interrompere l'assunzione del Tildiem che potrebbe crearmi fastidi addominali.
Potrebbe darmi una Sua valutazione in merito?
Ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Spero che FISX significhi fossa iliaca sinistra...

I calcio antagonisti NON provocano dolori ma posso indurre stitichezza: forse il quel senso possono infastidirla.
Ma se evacuasse quotidianamente ovviamente non sarebbe il calcio antagonista ad infastidirla

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 459XXX

Innanzitutto un grande ringraziamento per la cortese e tempestiva risposta.
Prendo finalmente atto, dopo tanti anni di terapia, che la mia stitichezza abituale (feci caprine mitigate solo con l'assunzione di una bustina/die di MACROGOL), potrebbe derivare dai calcioantagonisti.......
Nessuno finora mi aveva detto di ciò.
Alla prossima visita cardiologica di controllo che ho già in calendario, farò presente del problema.
Esiste comunque una terapia sostitutiva che mi possa aiutare?
La ringrazio di cuore e saluto cordialmente.

Molinari C.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Per esempio un beta bloccante
ma a deciderlo deve essere il suo Cardiologo

cordialita

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza