Utente 489XXX
Buongiorno a tutti...
Sto scrivendo su questo sito per cercare una risposta ai miei "sintomi".
Sono un ragazzo di 16 anni e faccio una vita semi-sedentaria ( cammino molto, vado in bici, ecc. ). Premetto che sono un ragazzo molto ansioso ed ipocondriaco(sto cercando di mettere a posto anche questi problemi).
Fatte la presentazione e le premesse posso cominciare:

È cominciato tutto nell'ottobre/novembre dello scorso anno. Un giorno, tornato a casa da scuola e dopo pranzo, mi siedo sul divano col cellulare come tutti i giorni. Ad un certo punto sento una senzazione simile ad un tonfo al cuore e come che si fermasse ( è stata una sensazione orribile). In quel momento mi sono agitato ed ho cominciato a camminare per tutta la stanza cercando di alleviare l'ansia...
Qualche giorno dopo sono andato dal mio medico curante che mi ha prescritto una visita cardiologica a lungo termine.
Qualche settimana dopo, una sera vado al pronto soccorso con esito: attacco di panico.
In loco mi hanno fatto elettro ed ecocardiogramma con esito, ovviamente negativo.
Da quel momento mi sono un po calmato, ma nonostante tutto ogni tanto continuavo ad avvertire quei sintomi.
Finalmente è arrivata la visita dal cardiologo: elettrocardiogramma negativo.
Nuovamente mi sono calmato, ma dopo un mese i sintomi si sono presentati, a volte anche diversi: mi sono buttato sul letto e unito ad un giramento di testa, ho sentito il cuore che galoppava ( 1 battito completo è fatto da due, io ne sentovo tre ). Successivamente (dicembre/gennaio) ho effettuato esami del sangue ed altre visite cardiologiche( anche holter ) tutti con esito negativo...anche se io continuo a non fidarmi...
Al giorno d'oggi mi si sono aggiunte palpitazioni e battito lento quando mi alzo dalla sedia o dal divano con sensazione di sbattimento al petto e al collo, varie volte durante una giornata mi si presentano dolori al petto( un po sotto la clavicola, un po al centro ed un po a sinistra). Mi durano 3 secondi poi vanno via e si ripresentano dopo un po...ma tutti i giorni...sono arrivato a pensare, leggendo su internet, che si trattasse pure di Angina.
Insomma, scrivendo a voi vorrei cercare risposte ai miei sintomi, perché sono veramente preoccupato.

Vi ringrazio in anticipo e vi auguro buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Guardi lei è mimorenne e non possiamo risponderle per regolarmente
Sono banali extrasistoli per cui avverta solo i suoi genitori es il suo pediatra

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza