Utente 493XXX
Buongiorno, questa mattina mi sono alzato e dal nulla ho cominciato a sentire un senso di oppressione al petto, con fastidi/dolori che passavano da spalla sinistra, petto, collo. Sotto sforzo i sintomi peggiorano. Temevo qualcosa come angina pectoris o infarto, che però non avrebbe senso non rientrando in nessun fattore di rischio, mangiando bene e facendo sport regolarmente.

Poi mi sono accorto però che saltellando, anche lievemente, sento il cuore (se di cuore si tratta) che si muove all'interno del torace come se fosse sospeso e non più supportato dai tessuti circostanti. Ciò causa un po' di dolore e stimolo a tossire.
Se disteso in posizione prona i fastidi al torace si azzerano o quasi.

Cosa potrebbe essere? Non sono una persona assolutamente ansiosa ma questa cosa mi sta preoccupando.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
comprende bene che il cuore non si è staccaro all interno del torace, no?
se il,dolore oppressivo perdurasse si rechi in PS per un Ecg

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza