Utente 428XXX
Salve, 66 anni, da 1 mese e 10 gg in rianimazione, dopo aver subito intervento al fegato per emorragia, (hanno usato una particolare colla e somministrato un farmaco coagulante p...,) ha avuto infarto perioperatorio con fc scesa a 26 bpm, fino a qualche settimana fa fe 35% sostenuta dalle mine, dopa e dobu, all'ultimo ecocardio fatto qualche giorno fa , hanno diagnosticato un fe del 25%,al momento sostenuta dalle mine, dopa e dobu..., è vigile e collaborante, tracheostomizzato in ventilazione per addensamenti, vogliono somministrare il simdax, sapete dirmi a cosa serve e che beneficio nel tempo può avere? Grazie mille a chi risponde.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gia due anni fa mi aveva parlato della grafe situazione di suo pasre.
Ora dopo l infarto che ha presnetato la situazione ovviamente è particolarmente grave., dato che la funzione ventricolare sinistra è molto ridotta.nonostante le amine.
L ultimo farmaco che ha elencato puo avere un transitorio aumento della funzione ventricolare sinistra

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 428XXX

Grazie dottore per la risposta, transitorio lei intende che può avere un beneficio per un periodo breve tipo 10 gg o ....? Grazie dottore

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
si circa 7-10 max 15 gg

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 428XXX

Scusi la mia ignoranza che senso ha questo farmaco allora... Se il beneficio e solo max 15gg?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Perche' in alcuni pazienti la insufficienza di pompa magari e' transitoria....supponga una miocardite o la fase acuta di un infarto...


Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 428XXX

Grazie mille dottore