Utente cancellato
Salve Dottore. Come le dicevo ho effettuato la prova da sforzo. Il risultato è il seguente:
Fc max : 169 bpm che rappresenta 86% della frequenza max prevista di 195 bpm. Fc a riposo 110 (ero agitato).
Massima variazione ST: - 0.09 mv, 0.00 mV/s in V2
Aritmia A:20, BIGV: 1, ESV: 8, ESVP: 8

Riassunto: test massimale interrotto al terzo stadio per raggiunta fq max. Nessuna modifica significativa del tratto st. No angor, no dispnea. Nessuna aritmia degna di nota. Buona tolleranza allo sforzo, normale il profilo pressorio.

La domanda che voglio farle è: la parte in cui il referto recita : Aritmia A:20, BIGV: 1, ESV: 8, ESVP: 8, è preoccupante? Si tratta di extrasistoli? Potrebbe trattarsi di artefatti? Il test è durato pressappoco 5 minuti.. Possibile che ci siano state tutte queste extrasistoli? Il dottore non mi ha detto nulla né tanto meno io ho avvertito qualche extrasistole, ma andando a rileggere il referto mi sono preoccupato. In effetti le prime pagine del tracciato riportano linee molto disordinate, che sembrano quasi disegnate a caso.. Ma mi sembra strano perché non ho avvertito nulla. Un test da sforzo può produrre artefatti?.. Premetto che 2 giorni prima ho effettuato anche holter che non ha riportato bev ma solo 3 besv. La ringrazio per la risposta dottore

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lasci perdere la,risposta automatica del software che non. è attendibile.
conta cio che è stato refertato dal cardiologo che ha descritto una esame normale

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
491934

dal 2018
La ringrazio per la risposta dottore. In effetti sembravano abbastanza strani tutti quei numeri. Quel pomeriggio purtroppo il cardiologo era super indaffarato e non ha avuto il tempo di spiegarmi tutto per filo e per segno. Ma la cosa che mi ha insospettito è che quei tracciati molto disordinati che le ho detto sono stati spillati e allegati insieme agli altri tracciati che invece appaiono essere normali e ordinati. Allora mi sono chiesto, se sono artefatti dovuti al software, perché sono stati allegati e non cestinati, non essendo veritieri? Quindi dottore questi tracciati iniziali che risultano essere disordinati possono essere considerati artefatti e dunque non veritieri? La ringrazio ancora per la disponibilità

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non pensera spero che lei possa interpretare un Ecg....
lasci perdere i tracciati ....disordinati

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
491934

dal 2018
No dottore, assolutamente. Non mi permetterei mai di poter dare una interpretazione per un qualcosa che richiede anni e anni di studio, sacrifici ed esperienza. Perdoni l'insistenza dottore, con il suo permesso, potrei mandarle via mail le copie dei tracciati in modo da darmi un responso?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Solo se corredate di nome cognome data di esecuzione e timbro della struttura presso la quale è stato eseguito
Altrimenti per motivi medico legali non ne terrò conto

cecchinicuore@gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
491934

dal 2018
Grazie sempre per l'immensa disponibilità dottore