Utente 421XXX
Buonasera, oggi ho ripetuto la prova da sforzo già fatta in agosto scorso e che uscì suggestiva per ischemia e a seguito della quale feci la scintigrafia miocardica risultata negativa. Quindi la cardiologa mi disse di rivederci fra sei mesi per nuova prova da sforzo che per l'appunto ho fatto oggi e che è risultata praticamente sovrapponibile alla precedente. La cardiologa mi ha detto di ripetere la scintigrafia miocardica verso ottobre, quindi ad un anno dalla scintigrafia già fatta. Sono questi i passaggi in presenza di due prove da sforzo positive? La cardiologa dice che trattasi di falsi positivi visto che la scintigrafia era negativa. Il motivo per cui ho cominciato a fare queste prove da sforzo è che ebbi due episodi di fibrillazione atriale in periodo di chemio e postchemio (cancro al seno). Sono anche ipertesa. Come cure per l'ipertensione prendo betabloccanti aceinibitori e calcioantagonisti, mentre per la cura del tumore prendo inibitore dell'aromatasi e enantone. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
La prova da sforzo con solo ECG è meno specifica della scintigrafia miocardica, per cui può risultare falsamente positiva. Da quel che mi dice, la sua cardiologa sospetta che lei abbia un rischio particolarmente elevato di ischemia cardiaca. Per caso, ha fatto anche della radioterapia per il tumore alla mammella? Se sì, da che lato e quanto tempo fa?
E che tipo di chemioterapia ha fatto?
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)

[#2] dopo  
Utente 421XXX

Gentile dottoressa Lestuzzi, la radioterapia l'ho fatta a destra un anno e mezzo fa, mentre la chemio due anni e mezzo fa schema EC (epirubicina e ciclofosfamide) + 12 taxolo. Grazie

[#3] dopo  
Utente 421XXX

La prima fibrillazione atriale importante convertita farmacologicamente al pronto soccorso la ebbi due giorni dopo il terzo taxolo, mentre la seconda durata tutta una notte e regredita spontaneamente l'ho avuta lo scorso agosto in vacanza. Da premettere che il giorno nuotai e camminai nell'acqua per quasi tutta la mattina, ma non mi sentivo stanca. La mia dottoressa di base sostiene che la fibrillazione sarebbe sopraggiunta la notte perché il cuore si era stancato con molta attività fisica.

[#4] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
La fibrillazione atriale può essere legata all terapia con taxolo.
La radioterapia eseguita a destra non comporta particolari richi per il cuore (e comunque i danni da radioterapia emergono di solito a distanza di diversi anni), per cui non mi sembra necessario insistere con frequenti test da sforzo, a meno che lei non abbia altri fattori di rischio e/o problemi che qui non ha riportato.
Provi achiedere alla sua dottoressa perché le fa ripetere questo esame così spesso, anche dopo che la scintigrafia è risultata negativa.
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)