Utente 495XXX
Salve, dottore.
Circa 4 mesi fa sono stato ricoverato per una miocardite di probabile eziologia virale, dopo qualche settimana di assoluto riposo ho compiuto i dovuti esami con holter (isolate extrasistoli sopraventricolari e ventricolari, le prime 8 in 24 ore e le seconde 9 in 24 ore) e risonanza magnetica (normocontrattile, limitate zone di danno miocardico, entro sei mesi dall’esordio clinico dovrei ripetere la risonanza dalla quale dovrebbe emergere che non c’è più nulla, fino ad allora non mi è stata prescritta alcuna terapia specifica).
Premettendo che sto conducendo un tenore di vita assolutamente equilibrato, volevo chiederle: nei mesi scorsi avvertivo delle fitte intercostali (mi era stato detto fossero normalissime), ad oggi le avverto molto meno e in forma molto più lieve e debole, non come un deciso dolore puntoreo, e per lo più al petto, che dopo poco svanisce, per cui mi chiedevo se questa potesse considerarsi un’ “evoluzione” di queste fitte che stanno andando scemando.
Ancora, mi premeva chiederle come pormi nei confronti di queste pulsioni(credo che siano extrasistoli) che avverto lievemente al petto dopo l’atto della masturbazione, poiché in questa ipotesi sono più decise, salvo poi dissiparsi dopo un po’ dalla fine dell’atto .. devo preoccuparmi di questa maggiore intensità? E soprattutto (per pudore non sono riuscito a chiederlo al cardiologo) è possibile masturbarsi nei mesi successivi alla miocardite?
Faccio presente che non ho attività sessuale da 5-6 mesi e che anche prima dei risultati positivi della risonanza avevo praticato con buona frequenza la masturbazione.
In ogni caso la settimana prossima terrò l’holter per 24 ore.
La ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non vedo alcun motivo di preoccupazione per qualche banale extrasistole.


Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 495XXX

Conciso e rassicurante, la ringrazio.
Arrivederci