Utente 370XXX
Buongiorno!
Grazie fin da ora per l'attenzione.
Descrivo brevemente la situazione di mio padre: 75 anni, operato una settimana fa per enucleoresezione neoplasia renale in laparoscopia. Dimesso 3 giorni fa dall'ospedale. Ieri, misurandogli la pressione, ho notato un polso molto irregolare, evento già capitato a gennaio 2018 dopo aver subito intervento di prostatectomia radicale e linfoadenectomia. ECG pre-ricovero aveva evidenziato bradicardia sinusale ma nessun altro tipo di aritmia. Durante la degenza, i battiti infatti si aggiravano introno a 50 per minuto ma non ci hanno mai detto nulla riguardo l'irregolarità del battito.
Questo evento potrebbe essere legato all'intervento chirurgico appena subito e all'anestesia generale? E' un'alterazione di cui preoccuparsi? Al momento mio padre deve assumere eparina a basso peso molecolare per una ventina di giorni.
Grazie a chiunque risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' opportuno che lei faccia eseguire un ECG per escludere il sospetto di una fibrillazione atriale.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 370XXX

Gent.mo Dott.Cecchini,
La ringrazio moltissimo per la Sua celere risposta.
Temo che mio padre riuscirà ad seguire l'ECG da Lei consigliato solo la settimana prossima..nel frattempo, secondo Lei, c'è da preoccuparsi per questo battito irregolare? Sarebbe meglio recarsi in PS? Pensa che possa essere conseguenza quindi dell'intervento? La volta scorsa il ritmo si è normalizzato da solo dopo qualche settimana dall'intervento.
Grazie ancora per la Sua attenzione e cortesia.
Cari saluti.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se il sospetto è quello di una f.a. il suo medico dovrebe inviarlo al PS

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza