Utente 473XXX
Salve, oggi mi é capitata una cosa abbastanza strana.
Le spiego. Ero in piedi, da stamattina ho un mal di testa pulsante ma sopportabile, ad un un tratto oggi pomeriggio sento un giramento di testa, essendo che arrivo da un esperienza di tpsv curata con ablazione, uso il cardiofrequenzimetro e mi calcola il battito a 220 poi dopo qualche secondo a 190, ho avuto una paura gigantesca, ho spento e riacceso il cardiofrequenzimetro e i battiti erano a 110.
Può trattarsi di una aritmia durata più o meno qualche secondo o si è sbagliato il cardiofrequenzimetro visto che io non sentivo palpitazioni, quando ho messo le dita al collo il battito era veloce ma non credo così veloce da arrivare a 220.
Inoltre ho fatto tutte le visite cardiache una settimana fa. Tutto nella norma.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Butti il cardiofrequenzimetro dalla finestra.
Aggeggio inutile, costoso e non affidabile.

Lei ha 20 anni !!!!!
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Accetterò sicuramente il suo consiglio. Ma essendo che alle spalle ho già avuto epusodi di aritmia mi sono un po' spaventato