Utente 447XXX
Buongiorno, ho 38 anni, sono sedentaria, obesa a dieta da un mese, non bevo, non fumo, non assumo caffè. Circa due mesi fa per dolori al petto ho effettuo ecg, ecocardiocolordoppler, enzimi cardiaci e holter ecg...tutto perfetto. Ieri sera, appena mi sono sdraiata a letto, stavo leggendo sul cellulare quando a livello del petto centrale ho avvertito come se il battito fosse fortissimo. Soffrendo di extrasistole ho pensato fosse quello. In realtà non era minimamente paragonabile perché è stato una serie di battuti molto forti e veloci forse irregolari per circa 15 secondi poi mettendomi seduta spaventata hanno smesso subito. Non sono andata al Ps perché erano passati ma da allora ho paura. Mio marito soffre di fibrillazione atriale e ho creduto fosse quella. Cosa può essere? Cosa devo fare? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
probabilmente ha presentsto una salva di extrasistoli sopraventricolari

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 447XXX

Grazie. Sono normali e possono durare per 15 sec circa e passare cambiando posizione? Ho anche degli squilibri ormonali e lieve aumento della prolattina. Possono facilitare le aritmie? Grazie davvero.

[#3] dopo  
Utente 447XXX

Squilibri ormonali ovvero diminuzione di fsh ed lh come in pre menopausa e ovaie policistiche. Farò a gennaio un'altra inseminazione con ovodonazione.

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
A volte posso essere scatenate da ernia jatale e per questo sensibili alla posizione

Nulla di preoccupante tuttavia
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente 447XXX

Grazie mille dottore.

[#6] dopo  
Utente 447XXX

Posso solo chiederle un'ultima cosa? Sarà che purtroppo per via di mio marito abbiamo preso confidenza con la fibrillazione atriale, ritiene che possa avere avuto un episodio molto breve di questa patologia o propende per la salva di extrasistole? Chiesto questo la saluto cordialmente e la ringrazio.

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non vedo perche' lei dovrebbe avere presentato una f.a.
E poi e' impossibile dare una risposta a posteriori.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 447XXX

A parlare è solo la fobia. So che non è possibile avere una diagnosi a posteriori infatti essendo passata non sono andata in ospedale perché non sarebbe servito, giusto? Mi consolano gli esami perfetti di due mesi fa e la sua ipotesi. Il motivo per cui mi è balenata questa idea è che oltre alla paura mio marito dice di avvertire così le fibrillazioni attuali però a livello del collo. Adesso smetto di pensarci sennò non vivo più. Grazie.