Utente 495XXX
Buongiorno dottore,
sono una ragazza di 19 anni. é da circa 1 anno che di tanto in tanto mi vengono questi sintomi:
-Tachicardia;
-Senso di oppressione al petto e dolore;
-Intorpidimento del braccio sinistro;
-Dolore allo stomaco;
-Vampate di caldo/freddo;
-A volte affanno e completa mancanza di respiro;
Mentre una volta questi sintomi erano più sporadici adesso diventano sempre più frequenti.
Ciò avviene in attività oppure quando non faccio niente. Quindi senza un motivo.
Nell'arco di un anno sono andata due volte al pronto soccorso e purtoppo i medici non sono mai arrivati in tempo a beccare gli attacchi e infatti i risultati sono risultati negativi.

I risultati della prova da sforzo sono questi:
Ecg basale: tachicardia sinusale
PA Basale: 114/70 Fc Basale: 94
FC massima calcolata: 203 bmp
Massimo carico eseguito: 100W per 3 minuti
FC MAX raggiunta: 184 bmp
Comportamento FC: abnorme incremento
PA MAX raggiunta: 171 mmHG
Comportamento PA: Normale

La tiroide e gli esami del sangue sono tutti perfetti e ho una vita regolare.

La mia famiglia ha sofferto di diverse malattia al cuore, come infarti, ischemie, ateriosclerosi, problemi vari che ad alcuni hanno causato persino la morte.

I medici che mi hanno visitato non hanno saputo dare una risposta.

Mi devo preoccupare? C'è qualche visita specifica che mi consiglia di fare? Secondo lei c'è qualche malattia familiare che corrisponde a quello che ho io?
Leggendo su internet alcuni sintomi si possono avere già a giovane età.

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mi pare che il suo stato ansioso sia alla base dei sintomi che riferisce.

Arrivederci


cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 495XXX

Intanto la ringrazio per avermi risposto.
Cosa intende per ansia?
Perchè non mi sento ansiosa e ho un ritmo di vita abbastanza normale e alimentazione sana.
Però è ovvio che quando mi sento il cuore partire inizio a preoccuparmi. Fin quando capita una volta va bene , però sta capitando un po troppo spesso ultimamente durante la giornata. Come posso essere sicura che non è niente?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Perche' ha eseguito una prova da sforzo che e' risulatata normale

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza