Utente
Salve dott cecchini mi aveva consigloato di fare mthfr e poi mi risponde il suo parere mi fa piacere aentirlo poi se nn me lo vuole dare grazie lo stesso e un esame consigliato da lei grazie i miei saluti la donanda era in frequenA in un adoleacente

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ho inoltrato la sua domanda in ematologia , sono molto piu bravi di me in queste cose...

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Ok grazie nn riesco a trovarla

[#3] dopo  
Utente
Buonasera dott mi perdoni vorrie se possibile avere una risposta li la inoltrata in ematologia ma nel controllare nn vedo ombra della mia domanda che avevo rivolto a lei che giustamente la riemessa in ematologia grazie i miei saluti

[#4] dopo  
Utente
Salve dott le volevo chiedere un suo parere e possibile che la FE da 55% e passata a 43% in meno di tre mesi grazie come sempre saluti

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Si e' possibile.
L'importante che sia possibilmente lo stesso operatore ad eseguire la ecografia.


Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Operatori diversi
Le possibili cause di questa riduzione della F E e se fare ulteriori indagini grazie per la risposta

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
LA cause sono moltepici anche perche' lei mi cita un solo valore della sua ecografia (mancano i volumi, gli spessori, la pressione polmonare, insomma manca tutto...), non specificando tra l'altro se sia stata eseguita dallo stesso operatore.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
le trascrivo il primo fatto il12/02/2018.fatto all unita operativa complessa di cardiologia uosd diagnostica nn invasiva ospedale monaldi napoli nn lo rifatta per i tempi di attesa 5/6 mesi per un eco
aorta diametro bulbo 27,4 m mode atrio sinistro telesistolico ap 42 mm
ventricolo sinistro
diametro telediastolico 52,1mm
diametro telesistolico 61,6 mm parete posteriore spessore td 10,4mm
massa/bsa 99,48g/m
setto interventicolare spessore td 10,6mm
conclusioni ventricolo sinistro di normali dimensioni cavitarie e soessori paretiali.con conservata funzione sistolica globale F E 55% al simpson biplano.acinesia della regione basale basale del setto posteriore e delle regioni basale e media inferiore .normale la valvo mitrale di normale morfologia
atrio sinistro nei limiti
aorta di normale morfologia
ventricolo destro di normale morfologia e funzione longitudinale (tapse 25mm)
atrio destro di normali dimensioni paps nei limiti assenza di versamento pericaddico wmsi 1,35 estensione acinesia 15%
questo fatto in data 11/05/2018 struttura privata
atrio dx mm (vn 16-30)
diametro telediastolico ventricolo sn 57mm (vn 35-57)
diametro teleststolico ventricolo sn 45mm (vn 24-46)
setto interventricolare 10mm (vn 8-119
parete posteriore ventricolo sn 9mm (vn 8-11)
aorta 30mm (VN25-37)
lv mass:74g mq
RWt:o,44
vol atrio sx (31 ml/mq)
conclusioni
ventricolo sinistro non dilatato,normocinetico in tutti i segmenti,con diametri intercavitari e spessori parietali nella norma.Fe50%( metodo are -lunghezza 50% (vn >55%)
atrio sinistro lievemente dilatato.setto inteatriale integro.sezione destre nn dilatate(tapse:23mm)assenza di patoòogia pericardica
aorta minimo rigurgito
mitrale<.pattern transmitralicoda alterato rilasciamento (E/A:0,63,E/e:5)
tricusoide:minimo rigurgito (paps 25 mmhg9polmonare:
lieve dilatazione atriale sn
rimodellamento concentrico del ventricolo sinistro.riduzione della funzione sistolicaglobale con discinesia della parete basale inferiore e acinesia della parete media inferiore .ipocinesia del setto posteriore.disfunzione diastolica
la FE era 43% ma secondo lui era sottostimata invece55%
del precedente eco era sovrastimata per lui il50% e la giusta FE premessa che faccio un ora di cardio fitness al giorno terapia in corso congescor 2,5 triatec 2,5 cardioaspirina a pranzo e torvast 40 grazie i miei saluti

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Da entrambi gli esami risulta che lei abbia avuto un infarto della parete inferiore.
Dal ultima ecografia risulta che il suo ventricolo sinistro si è dilatato e abbia una funzione minore rispetto al controllo
Non so chi le abbia consigliato il cardio fitness con un pregresso infarto.... ne la terapia che sta assumendo.
Ma questo è il risultato a giudicare dagli esami

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
Cardio fitnrss intendo tappeto passegiando e ciclette e la terapia ? Nn va bene grazie con questo la saluto

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Cammini per strada nei giardini
Usi la bicicletta come mezzo di trasporto
Questo fa bene
La palestra no

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente
Salve dott martedi faro la scintigarifia .le volevo chiedere cosa sognifica rimodellamento concentrico ventricolo sinistro dall eco che le ho mandato e poi leggo ventricolo sinostrp di normali dimensione e normocinetico on tutte le dimensioni mi puo spiegare questa cosa grazie saluti

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
signiifca che il suo ventricolo sinistro è ispessito in maniera concentrica, oltre a mostrare la cicatrice del prefresso infarto.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente
buongiorno dott in attesa del consulto cardiologico che avro a giorni le trascrivo il ref della scintigrafia
ergometria
motivo della prova pregresso duplice ptca-stend su coro dx e cx infarto inferiore
step max 75% fc max.150 p.a 190 dp28500
motivo interruzione .esaurimento muscolare
aritmie no
tratto-t assenza di alterazionisignificative
sintomatologia. asintomatico
conclusioni.test massimalew (90% della fcmt)negativo per ischemia inducibile
tomoscintigrafia miocardicametodo spetcon 1000 acquisizioni con metodica gated-spetscintigrafia miocardica perfusionale eseguitacon protocolloin singola giornatacon inezione delradiocomposto al picco dell esercizioed a riposo .le immagini sono state aqcuisitecontecnica tomografica
gated.le ricostruzioni sono state eseguite secondol asse corto .asse lungoorizontale e l asse verticale
risultati
ventricolo sinistro di dimensioni normali.difetto della perfusione miocardica in corrispondenza della regione infero-laterale nelle rivelazioni dopo sforzo,parzialmente reversibile nelle rilevazioni a riposo
frazione di iezione del ventricolo sinistro post stress 55%
conclusioni
l esame scintigrafico evidenzia un areadi tessuto miocardiconecroticoin corrispondenzadella regioneinfero laterale.che coinvolge il 10%circa de venrtricolo sinistro, con lieve ischemia da sforzo residua omosede che coinvolge un ulteriore 5% del ventricolo sinistroi,dopo esercizio fisico massimale
la funzione sistolica globale del ventricolo sinistro e normale .grazie in attesa i miei saluti

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Quindi Lei ha un’anima cicatrice del vecchio infarto senza ischemia residua
Si tranquillizzi

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente
mi scusi la cosa che mi a colpito e con lieve ischemia da sforzo residua omosede che coinvolge il 5% del ventricolo sinistro grazie dott come sempre gentilissimo

[#17]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
il 5 per cento e' meno della percentuale che ha avuto Casini alle passate elezioni.
Trascurabile

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#18] dopo  
Utente
Salve dott le voglio chiedere 2 cose
1)lei ha letto la mia scintigrafia sforzo e riposo la prova da sforzo mi hanno portato 75 watt nn e poco x una prova da sforzo e un doppio prodotto 28500
2)l'efficacia degli omega 3 come aggiunta terapeutica dopo infarto.
Grazie i miei saluti

[#19]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
1) la prova da sforzo si considera attendibile al di sopra di 20.000 di doppio prodotto
2) gli omega 3 sono molto raccomandati nel post infarto e non solo per l'aspetto lipemico, ma per che hanno una azione asprina simile e di stabilizzante di menbrana (sto parlandio di due grammi al giorno, non quelle delle Erboristerie..)

ARRIVEDERCI
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#20] dopo  
Utente
Salve dott ho fatto la scintigrafia il mese scorso .e da lunedi nn tutti i gg mi e capitato 2/3 volte dolore retrosternale e toracico di lieve entita che poi va via .proprio l altro giorno so o stato al pronto soccorso ecg e enzimi negativi stasera stessi sintomi se mi vodo a pigiare forte il torace sento dolore .le faccio una premessa da anni soffro di reflusso gastrico con ernia iatale e gastrite.in questo periodo accompagnato da forte eruttazioni le chiedo la scintigrafia fatta puo escludere problemi coronarici grazie come sempre i mie saluti

[#21]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
certo che la scintigrafia puo' escludere problemi ischemici cardiaci.
Inoltre se il dolore aumenta premendosi il torace e' ovvio che NON sia un dolore cardiaco

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#22] dopo  
Utente
Buonasera dott le parlavo di queato dolore alla spalla sinistra e e dietro la spalla ho fatto la scintigrafia 2 mesi fa .ho notato oggi 2 volte io abito ad un ultimo piano senza ascensore adesso ho salito un valigia a mia figlia e ricomparso il dolore.grazie i miei saluti

[#23]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Appunto è 7n d9ore muscolare

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#24] dopo  
Utente
consulto cardiologico che avro a giorni le trascrivo il ref della scintigrafia
ergometria
motivo della prova pregresso duplice ptca-stend su coro dx e cx infarto inferioreomosede
step max 75% fc max.150 p.a 190 dp28500omosede
motivo interruzione .esaurimento muscolare
aritmie no
tratto-t assenza di alterazionisignificative
sintomatologia. asintomatico
conclusioni.test massimalew (90% della fcmt)negativo per ischemia inducibile
tomoscintigrafia miocardicametodo spetcon 1000 acquisizioni con metodica gated-spetscintigrafia miocardica perfusionale eseguitacon protocolloin singola giornatacon inezione delradiocomposto al picco dell esercizioed a riposo .le immagini sono state aqcuisitecontecnica tomografica
gated.le ricostruzioni sono state eseguite secondol asse corto .asse lungoorizontale e l asse verticale
risultati
ventricolo sinistro di dimensioni normali.difetto della perfusione miocardica in corrispondenza della regione infero-laterale nelle rivelazioni dopo sforzo,parzialmente reversibile nelle rilevazioni a riposo
frazione di iezione del ventricolo sinistro post stress 55%
conclusioni
l esame scintigrafico evidenzia un areadi tessuto miocardiconecroticoin corrispondenzadella regioneinfero laterale.che coinvolge il 10%circa de venrtricolo sinistro, con lieve ischemia da sforzo residua omosede che coinvolge un ulteriore 5% del ventricolo sinistroi,dopo esercizio fisico massimale
la funzione sistolica globale del ventricolo sinistro e normale buongiorno le ho rimandato la scintigrafia sono passati quasi 2 anni dall ima le chiedo se e
possibile visto il risultato dela scintigrafia l entita del danno al cuore e se posso fare una vita normale grazie i miei saluti e buone vacanze

[#25]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi aveva gia' inviato il referto della scintigrafia (ne avevamo parlato al post n* 14).

Lei puo fare una vita normale, evitando sforzi fisici intensi o prolungati, specie con il freddo e dopo i pasti, deve seguira una terapia idonea , camminare molto e stare ovviamente lontano dal fumo.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#26] dopo  
Utente
La mia paura vista l entita' del danno che il cuore possa dilatarsi ,nn fumo a giorni alterni faccio 45 di passeggiata sul tappeto .questa e la terapia che seguo congescor 2.5 triatec 2.5 asa a pranzo e torvat 40 grazie

[#27]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ottima terapia.
Il danno "meccanico" al suo cuore e' stato limitato e non vedo motivo di particolari preoccupazioni

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#28] dopo  
Utente
Buonasera dott la mia domanda e questa
Per valutare un danno post infarto con relativa FE .quale esamw diagnostico e piu preciso e attendibile la scintigrafia o l ecocardiogramma graziw i miei saluti

[#29]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Eco stress.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#30] dopo  
Utente
Buongiorno dott le volevo chiedere un ultima cosa la frequenza cardiaca alta 105 sotto esam ecocardio questa puo influenzare sula FE facendola abbassare grazie

[#31]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Puo influenzare leggrmente la valutazione della EF, a seconda dei volumi del cuore.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#32] dopo  
Utente
Buongiorno dott vilevo un suo parere su questio holter pressirio
Le trascrivo interpretazione:normali i valori pressori sistolicidiurnie notturni
I valori diastolici sono risultati frequentemente aumentati in gradi lieve nelle ore notturne e mattutine.
Profilo non dipper
Le trascrivo qualche numero
23.04 113/74
00.34 110/73
3.03 128/78
3.34 122/80
4.34 120/80
5.33 130/83
6.04 122/87
7.03 126/93
8.04 148/99
9.34 131/94
Grazie i miei saluti dimenticavo prendo triatec 2.5 di mattina

[#33] dopo  
Utente
Buonasera le ho chiesto una cosa che non era da chiedere o non sono stato chiaro grazie

[#34] dopo  
Utente
Buongiorno dott tengo molto ad un suo parere sul holter pressorio nn mi a risposto nn so il motivo
Spero che mi possa dare un suo parere su questo holtee cardiaco 24ore
Ritmo sinusaleFC media64 bpm
Fc minima bpm46 alle ore 04.34
Fc massima 126 bpm alle ore 18.56(dopo sforzo fisico)
Pause superiori a 2.50 secondi 0
Battiti prematuri ventricolari 0,con 0 coppie e0 runs v
Fasi di Bigeminismo ventricolare 0 fasi di trigeminismo ventricolare 0
Battiti prematuri sopraventricolari 4 con 0 coppie e 0 runs SVE
Fasi di bigeminismo sopraventricolari 0fasi di trigeminismo sopraventricolare 0
Episodi di modificazioni significative del tratto ST regristrati 0
Saluti

[#35]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
35esimo post....

Holter normale

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#36] dopo  
Utente
Salve dott vorrei sapere da cardiologo sincero leggevo sui giornali fel famoso cardiologo italiano sulla bufala delle staminali per la rigeneraIone del cuore
Mi piacerebbe sentire un suo parere in merito alle rigenerazione cardiaca quando ce di vero in queste ricerche e se in un futuro prossimo puo essere un traguardo raggiungibile
Se mi e consentita questa domanda
Gradirei un suo parere grazie saluti

[#37]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Le cellule staminali sono un interssantissimo argomento di studio.

Comprende bene pero' che se funzionassero in questo campi ricchi ed i potenti non morirebbero per malattie di cuore, avendo soldi e mezzi per procacciarsi queste terapie.

Invece muoiono esattamente come tutti noi normali persone...

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#38] dopo  
Utente
buonasera scusate per il 38 post
sintomi dispnea
ecocardiogrammo mono 2d color doppler
ventriucolo sinistroi di dimensioni normali
con acinesia post infartuale del tratto medio basale della parete inferiorefunzione sistolica ai limiti bassi 52%
pattern diastolico mitralico dti (E/E6) e gradiente telediastolico polmonare (<4mmhg) come da normali pressioni di riempimento polmonare ventricolare sinistro
atrio sinitro di normali dimensioni
mitrale normale per morfologiacon minimo rigurgito
aorta valvola normale per morfologia e funzione.radice aortica e tratto ascendente esplorabile di normale calibro
ventricolo destro normale per morfologia e contrattattilita secondo tapse.normale contattibilita longitudinale
tricuspide normale per morfologia con lieve rigurgidto da cui si stima indirettamenta una normale pressione sistolica polmonare
setto interatriale apparentemente integro
pericardionormale
2d
lvlda4c 7,9 cm
lvedv mod a4c112 ml
lvls a4c 6,3cm
lvesv mod 52 %
sv mod a4c 57 ml
m-mode
diam ao 3,1cm
la diam 3,6 cm
la/ao 1,15 ao7la 0.087
ivsd 1,2 cm
lvidd 5,4 cm
adv( teich) 143 ml
lvpwd 0,8 cm
lvids 3,5 cm
esv (teich 51 ml
ef (teich 64%
% fs 35%
doppler mv e vel 0,60 m/s
mvavel0,74 m/s
mv e/a ratio o,80
queste sono le misure del mio cuore volevo se e possibile un suo parere
un cosa volevo chiederle
la lvef mod a4c 52%
ef teiich 64% sono due cose diverse grazie come sempre e mi perdoni per il disturbo

[#39]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono due metodi diversi di calcolo della funzione ventricolare sinistra

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#40] dopo  
Utente
Grazie volevo un parere au un contesto generalw della situazine grazie

[#41] dopo  
Utente
Buongiorno mi perdoni a parte il calcolo da quando ho capito la mia EF e 52% le altre misure e le funzionalita del cuore al ecocardio a parte la parete infartuata come sono mi preoccupo molto della dilatazione grazie nn la disturbo piu

[#42]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ne abbiamo parlato molte volte e questo è il post n 42.....
Non può continuare a fare le stesse domande.
Per meglio dire lei può continuare ad essere ossessivo ma non può pretendere che io le risponda.

Con questo la saluto e non le rispondero piu.

Senta il parere di altri Colleghi qui sul sito.

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#43] dopo  
Utente
Grazie per la sua disponibilita e gentilezza e scusate il disturbo per le mi domande forse per lei banale per me no nn la chiedero piu niente sono molto dispiaciuto la saluto dott

[#44] dopo  
Utente
buongiorno dott una sola domanda domani devo pare una tranrettale poso fare un clistere.uno stasera e uno domani mattina.ve lo chiedo per essere piu tranquillo grazie saluti

[#45]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Chiede ad un cardiologo se deve fare dei clisteri?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#46] dopo  
Utente
mi perdoni lei non e un cardiologo? mi dica che non mi vuole rispondere e piu semplice grazie

[#47]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Per me ne puo ' fare finche' ne vuole.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#48] dopo  
Utente
buongiorno dott scusatemi se la disturbo
le volevo chiedere faccio ecostress mi da 2 segmenti con il 3 il restante miocardio 1 normocinetico
nella stessa struttura
ecodoppler cardiaco a riposo segmenti con 3 ne sono 4
perche questa differrenza e la posizione in qui si effetua l esame il 1 su una cyclette e il 2 disteso a riposo
il perche di queste differenze
l esame piu specifico per valutare il danno quale grazie i miei saluti

[#49] dopo  
Utente
mi perdoni e una domanda banale?

[#50]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono dettagli tecnici impossibili a spiegare a chi non sia medico è specializzato in cardiologia

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#51] dopo  
Utente
Sicuramente non sono un medico si era capito sono due esami che danno esiti diversi?il poi attendibile dei due?

[#52]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L? ecostress e' certo piu significativo

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#53] dopo  
Utente
Buongiorno dott mi sono sottoposto a visita di co trillo dopo 6 mesi con visita Ecg e eco le trascrivo l eco
Ventricolo sin
Diamo te 58
Diamo te 42
Siv 12 spessore rel parete 0.29
FE 52^
Radice aortica (seni di valsalva )31
Atrio sn 36 volume ml
Ventricolo da 26 tappe 2.2 vena cava inferiore 17
Descrizione
Ventricolo sinistro di normale volumetria con ipertrofia paretiale eccentrica .acinesia post infartuale delle pareti inferiori medio e basali e postlaterale basale
Pattern diastolitico mitralica DTI(E/E6)
E gradiente telediastolico polmonare (<4mmh come da normali pressioni di riempimento ventricolare sinistro
Atrio sinistro di normali dimensioni
Mitrale normale morfologia e funzione.radice aortica e tratto ascendente esportabile di calibro normale
Ventricolo destro normale per morfologia e funzione sistemica secondo tappe
Normale contrattilità longitudinale
Tricuspide normale per morfologia con lieve rigurgito da cui si stima indirettamente una normale pressione sistemica polmonare
Detto interariale apparentemente integro
Pericardio normale
Un suo parere su questa mia situazione grazie i miei saluti

[#54]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La funzione ventricolare sinistra e' buona, Rimane ovviamente la cicatrice del pregresso infarto.
La dispnea che lei riferisce non e' legata al suo cuore.
Cerchi di ridurre il peso.

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#55] dopo  
Utente
Dott grazie per la risposta
Mi ero soffermato su quella ipertrofia eccentrica
Facendo attività di cardiologia tappeto e cyclett a giorni alterni potrebbe danneggiare ulteriormente la situazione ?l attività fisica e consentita grzzie6

[#56]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il camminare fa bene al cuore . Non occorre altro

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#57] dopo  
Utente
Buona6dott una domanda la frazione di lezione dopo stress aumenta o tenta a diminuire grazie

[#58]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Dipende da molti fattori, che non posso certo spiegarle qui.
Siamo al 59 esimo post.

Con questo la saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#59] dopo  
Utente
Buonasera dott scusate per il 60 post devo fare la settimana prossima una gastroscopia con biopsie. Sospendere la cardio quanti giorni prima e riprenderla dopo quanta gg dopo w sostituirla con cosa ? Grazie infinite dott

[#60]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi scusi ma non le hanno detto niente dove fara' la gastroscopia?

Una settimana prima sospenda l'aspirina sosstituendola con eparina a basso peso molecolare.
Il suo medico le potra' spiegare come

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#61] dopo  
Utente
Buongiorno dott scusate per l'ennesima domanda devo fare l'ecostress .quale dei due e il più sensibile ( attendibile) e che le consiglierebbe fisico o farmacologico grazie e buona Domenica

[#62]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Quello farmacologico è più comodo da farsi
Poi dipende dall abitudine del suo cardiologo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#63] dopo  
Utente
Buonasera dott oggi ho fatto ecostress negativo da ischemia
La cosa che mi sorprende e la riduzione della FE 42riposo e 44 post stress
Mia avuta così bassa all ultimo ecocardiogramma era 52
10 mesi fa la scintigrafia era FE post tress 55% grazie e mi perdoni per il disturbo

[#64]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono metodi diversi di valutazione della EF

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#65] dopo  
Utente
Volevo sapere quella più attendibile grazie e bunaserata

[#66]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Quello a riposo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#67] dopo  
Utente
Buongiorno mi perdoni sempre per le mie domande
Le volevo chiedere FE visual
FE Simpson biplano
La differenza grazie saluti

[#68]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono due metodi diversi per misurare la frazione di eiezione.
La Visual e' quella "ad occhio" dell'operatore, l'altra e' calcolata dal computer

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#69] dopo  
Utente
Buonasera dott chiedo sempre il vostro parere dal ecostress risulta paps 37mmhg mai avuta così alta era sempre sui 25 e preoccupante da premettere averti senso di dispnea da nu bel po grazie dott

[#70]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non si preoccupi.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#71] dopo  
Utente
Buongiorno grazie sempre per la sua pazienza
Questo senso di disnea da cosa può dipendere devo fare qualche esame in particolare? Saluti

[#72]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Post n 72....
Non deve eseguire alcun altro,esame

Con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#73] dopo  
Utente
Buongiorno dott mi perdoni se la disturbo di nuovo sto in vacanza stamattina mi sono svegliato con ma di denti che si irradia alle mascelle e orecchie ci può stare una correlazione con il cuore le faccio una premessa ciò problemi hai denti sto in cura ma non mi era mai capitato la mia paura e avere un altro infarto grazie i miei saluti

[#74] dopo  
Utente
Buongiorno dott spero che questa non sia una domanda banale e se cortesemente mi può rispondere
Non ho mai avuta la pressione polmonare alta non fumo da 15 anni faccio attività fisica ho perso 15kg
E una conseguenza del post infarto oppure si possa attribuire ad altre cause
Che da preoccuparsi grazie spero in una sua risposta saluti

[#75]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ma lei ha una pressione polmonare !!!

"da cui si stima indirettamente una normale pressione sistemica polmonare "

Tra l'altro referto scritto in maniera del tutto non corretta dal punto di vista cardiologico : il termine "pressione sistemica polmonare" e' un orrore...

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#76] dopo  
Utente
buongiorno dott scusatemi per l ennesimo post sono passati quasi tre anni dal infarto,purtroppo il post infarto non ti fa vivere bene ,con tante preoccupazioni
venerdi scorso sono stato al pronto in ospedale per dispnea e dolore toracico sottoposto agli accertamenti dovuti tutti negativi,mi estato fatto anche un ecostress farmacologico dubutamina le tracrivo il referto
basale settp i-v livello basale 3
pareti inferiore livello basale 3
pareti inferiore livello medio 3 pa max 120 fc 104 fe 50
ecg presressa necrosi
restante normocinetico
basso dosaggio setto i.v livello basale 3
pareti inferiore livello basale 3
pareti inferiore livello medio 3 pa 140 fc113 fe 55
farmaco dublamina 10 gamma
ecg sovrapponibile
alto dosaggio setto i-v basale 3
pareti inf livello basale 3
pareti inf livello medio 3
pa max 125 fc 150 fe 60
farmaco dubutamina 30 gamma
ecg sovrapponibile
sintomi nessuno
effetti collaterali nessuno
recuperpo pa max 120 fc 92 fe 50 ecg sovrapponibile al basale
descrizione
base vs non dilatatocon funzione sistolica globale ai limiti ,acinesia e fibrosi come da schema
test interrotto allo step di 30 mcg raggiuntauna fc max di 150bpm pari al 90%DELLA FCTM assenzadi sintomi, alterazioni significativerdi st e di asinergie regionali rispetto alla base .assenza di significativa attivita ectopica
conclusioni test massimale negativo per ischemia residua
tutto bene per dire non ci sono ischemie residuemi e stato detto,se puo volevo un suo parere nel contesto cenerale sullo stato di salute del mio cuore grazie infinite e mi perdoni per le troppe domande saluti

[#77]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ha un ecostresss perfettamente normale.

questo è il post n77 epertsnto non le rispondero piu. dato che lei pone gli stessi quesiti.
Ovviamente è suo diritto chiedere opinioni ad altri cardiologi qui sul sito, ma non può pretendere che io risponda alle sue ossessioni.

la,saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#78] dopo  
Utente
Buongiorno dott mi perdoni per la mia ossessione perché sono molto ansioso volevo se vuole un suo parere su questo eco fatto ieri
Sintomi dispnea
Salve dott gradirei un suo parere oggi ho fatto un eco
Diametro bulbo 27.2 mm aorta
Ventricolo sinis
Diametro telediastolico 56.5 mm
Diametro telesistolico 25.4
Parete posteriore spessore td 7.1mm
Massa/bsa86.25
Setto interventricolare 7.1 mm
Atrio sx 44 mm lievemente dilatato
Fe 50 % ventricolo destro di normali con normale funzione sistolica tapse 20 mm dimensioni lieve rigurgito mitralico
Assenza di versamento perica dispnea grazie

[#79] dopo  
Utente
Buongiorno sarò stato forse troppo ossessivo mi dispiace e sono dispiaciuto di cancellarmi spesso mi rendetevi un po più sereno grazie e scusatemi per i troppi post

[#80]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
E' una ecografia normale
Con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#81] dopo  
Utente
Buongiorno dott mi risponde sempre in privato vabbène mi perdoni le mie perplessità la prima sono le misure cardiache vedi atrio 44mm
Un altra per la misura sella FE quella più attendibile e quella biplano,visual o altro grazie dott scusatemi che vi rompo sempre le scatole (dall infarto sono passati 3 anni quasi )

[#82] dopo  
Utente
Graziee

[#83]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
questi è l 82 esimo al quale le rispondo.


le ho già scritto tutto ciò che era scrivibile .

questo sito, ma non da parte mia.

liberissimo di credermi o meno , e quindi di avvalersi di altri brillanti cardiologi qui su Medicitalia , ma certo no puo' pretendere che le risponda sempre le stesse cose, dato che mi poine le stesse domande..
Pertanto non le rispondero' piu a quesiti analoghi
Con questo la saluto, perche' non rispondero' piu a quesiti dello stesso tenore.
Ovviamente e' suo diritto chiedere altre consulenze ad altri Colleghi Cardiologi qui sul sito, ma per cortesia scriva "NON per il Dott. Cecchini" ....cosi' risparmiamo tempo sia lei che io.
Cordialmente
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#84] dopo  
Utente
Devo replicare per l ultima volta poi dimenticherò il suo nome ila voglio ringraziarla per tutte le risposte lei e un medico e mi puo capire fino ad un certo punto,questo evento mi ha cambiato la vita non riesco ad uscirne fuori da questo problema ,sono pienamente d d'accordo con lei sono ossessionato sempre nel fare le stesse domande,forse avrò bisogno fi un aiuto psicologico e farmacologico per cercare di superare ,ci tenevo a scriverla anche se me la vietato e sarà per l ultima volta nella mia vita con questo la saluto e la ringrazio dott cecchini

[#85] dopo  
Utente
Buongiorno dott scusatemi se la disturbo e una semplice domanda che le voglio fare se vuole e se la sente mi risponda quale il metodo più efficace e credibile nel misurare la frazione di iezione. Con questo la saluto e le auguro un felice e sereno natale grazie