Utente 495XXX
Buongiorno carissimi dott. di Medicitalia,scrivo a voi per dei dubbi che mi creano un pò di ansia.
Io ho 32 anni e in gravidanza(2013) ho scoperto ad avere problemi di ipertiroidismo.Nel 2015 affronto la tiroidectomia totale "Grazie" al quale divento anche ipoparatiroidea. il mio pth si aggira sul valore 7.
ho avuto bruttissime tetanie e sono stata trasportata in elicottero in ospedale.
soffrendo spesso di tachicardie,dette dall'endo dovute anche dal dosaggio ormonale oppure dalla calcemia bassa,un anno fa il 7 luglio decido di andare a fare un'ecocardio .
ventricolo sinistro di volume e spessori parietali della norma.
cinesi globale conservata(FE 57%), non deficit apprezzabili della cinesi segmentaria.
atrio sinistro di normale volume
bulbo aortico di normali dimensioni.
valvola mitralica con normali escursioni sisto-diastoliche, incontinente (+).
valvola aortica tricuspide,normomobile,continente.
valvola tricuspide normoconformata,continente.
valvola polmonare normoconformata,continente.
sezioni destre nei limiti della norma.
non segni ecocardiografici di versamento pericardico.
All'esame eco-color-doppler : insufficienza mitralica di grado lieve,non emodinamicamente significativa.
ho spesso cambiato dosaggio ormonale,e ancora oggi è così. molte volte vado in ipertiroidismo altre in ipo.. quindi faccio sempre degli aggiustamenti di terapia. e anche il cuore lo sento sempre differente quando ho questi sbalzi.(tachicardie extrasistole ecc..)
anche per il calcio la stessa cosa.. pur seguendo la cura faccio spesso esami per monitorare il calcio ionizzato e la calcemia tot.
la PA è tendente al basso,e mi provoca anche annebbiamento di vista,giramenti di testa e molte volte quasi svenimenti.
da circa 2 mesi ho cambiato il dosaggio ormonale e ora il battito cardiaco è sceso tantissimo. circa 60/m'.
a riposo tot arriva anche a 53 e forse anche meno quando dormo.
ho fatto anche un' ECG
freq 60
PA: 90/60
OC: toni ritmici,validi
ECO 2D: ventricolo sx normocinetico con normali spessori parietali e dimensioni cavitarie
trii nella norma apparato valvolare indenne.
con questo ecocardiogramma non è emerso l'insufficienza lieve mitralica. come mai?
ho effettuato anche esami di omocisteina : con valore di 12.80 (0-15)
colesterolo tot 200
trigliceridi 77
colesterolo ldl 142 (fino 130)
calcio 8.5(8.80-10.40)
questi valori sono il risultato della cura con vit b12 e altro integratore per il colesterolo ecc
temo spesso per il mio cuore dati i miei problemi di calcio ecc.
quando misuro la PA (ovviamente bassa) sto notando da un mese circa che mi segnala presenza di aritmie.però queste aritmie le segnala in assenza si tachicardie.esempio tipo PA 91/58 con pulsazioni a 61 e segnalazione di aritmia.
devo preoccuparmi e fare altri accertamenti vista la pressione bassa e lieve insufficienza mitralica riscontrata lo scorso anno?
ammetto che mi sta dando un pò d'ansia questa cosa e vorrei un vostro parere.
Grazie mille per la vostra attenzione
Alessandra

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I valori di frequenza e pressione che lei indica sono perfettamente normali.
Puo' darsi che abbia qualche banale extrasisrtole come tutti noi , anche perche la ipocalcemia puo' favorirle.
Beva almeno 1,5- 2 litri di acqua al di

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 495XXX

grazie dottore per la sua celere risposta.. se lei vuole potrebbe rispondere a queste ultime domande?
Per tenere sotto controllo l'insufficienza mitralica lieve secondo lei quando dovrei effettuare altri controlli?attività fisica posso farla?
affrontare un'altra gravidanza creerebbe problemi?
grazie infinite ancora!

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
dovrebbe eseguire un ecografia l, anno, vita normale, inclusa eventuale gravidanza

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza