Utente 498XXX
Sono una ragazza di 23 anni con alle spalle qualche anno di intensi attacchi di panico, che fortunatamente sembrano essere spariti. A prescindere da ció, è un po’ di tempo che noto che ogni 2-3 settimane si manifestano i seguenti sintomi poco dopo pranzo: pressione alta, spossatezza intensa, stordimento. Sono molto ansiosa, alterno periodi di spensieratezza a periodi di “buio” che esplodono con questi episodi in cui non mi sento bene. Sono consapevole del fatto che tutto ciò potrebbe derivare da questa ansia tuttavia vorrei togliermi qualsiasi dubbio. La mia famiglia a livello cardiologico non è messa molto bene, mio padre si è ammalato di miocardite qualche anno fa, mia nonna ha avuto delle forti palpitazioni e anche mia zia. Sono sicuramente in un periodo di forte stress e preoccupazioni, in un anno ho raggiunto perfino il sovrappeso. Non ho fatto una vita del tutto sana ultimamente, sento che mi sto autodistruggendo, per questo ho deciso di scrivere qui. Un po’ di tempo fa ho avuto un episodio simile che mi ha portato al pronto soccorso, mi sentivo stanchissima, andavo frequentemente in bagno per urinare, il cuore mi stava esplodendo e per finire fame d’aria. Così mi hanno fatto un elettrocardiogramma, esami del sangue e una flebo: tachicardia sinusale. Aggiungo anche qualche episodio di extrasistole molto raro e spesso ho un po’ di reflusso. Vorrei poter capire se ho bisogno di farmi qualche esame o se è solo tutto nella mia testa... vi ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
è opportuno che lei programmi un Holter cardiaco

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza