Utente 484XXX
Buongiorno gentili dottori, volevo avere alcune informazioni riguardo alla sindrome bradi-tachi, sono una persona ultimamente ansiosa e ques'ansia fino ad ora si era sempre espressa con tachicardia sinusale e cardiopalmo ma comunque con il cuore che batteva velocemente, è da ieri che ho la sensazione di palpitazione, e battito irregolare ma misurando la frequenza risulta essere 61, mi sembra molto strana perchè io avrei detto di averla alta, e questo va avanti per diverse ore da qualche giorno, è possibile a 28 anni avere la sindrome bradi-tachi, come potrebbe essere? Ho fatto diversi controlli cardiologici in passato dove sono state evidenziate come unica cosa leggermente fuori dalla norma due exstrasistole ventricolari e 9 sopraventricolari nell'holter, però ai tempi avevo una frequenza media di 86 battiti e una minima alle 2 di notte di 57, come è possibile che ora durante il giorno con sensazione di palpitazione e battito irregolare io abbia 61 battiti?Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La sindrome tachi/bradi non e' certo il suo caso.
Il suo holter e'perfettamente normale così come sono i valori della sua frequenza.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 484XXX

E secondo lei dottore da cosa può derivare questo continuo sbalzo della frequenza cardiaca, io passo da 60 a riposo a 89 appena giro la testa o parlo ed in più con 60 battiti sento comunque la sensazione di palpitazioni e cardiopalmo, con debolezza muscolare e dispnea.
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
sono variazioni perfettamente fisiologiche della frequenza, le ho anche io.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 484XXX

Grazie per le risposte chiare e veloci, ciò che mi da da fare ultimamente è che dopo essermi spaventata per episodi di tachicardia ritenuta sinuale, al mattino mi sveglio con il fiato corto ed automaticamente sento il mio battito al polso che varia dai 65 ai 75 battiti però non lo sento regolare anche se a livello fisico io percepisco solo dispnea, cosa può essere? che tipo di aritmia può insorgere appena svegli e non dare segnali fisici se non ascoltando il battito al polso

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Banalmente ansia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 484XXX

Non potrebbero essere numerose exstrasistole ventricolari che percepisco solo al polso? Nell'ultimo holter che ho fatto ne sono state registrate alcune ventricolari che nel primo holer non erano presenti. Non ho ben capito se quelle che si sentono quindi sopraventricolari sono meno pericolose di quelle che si avvertono solo al polso.

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
non so chi le abbia detto che quelle che si avvertono siano sopraventricolari...sicuramente una persona che Sa poso di cardiologia.

lei ha un holter normale , del resto

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza