Utente 446XXX
Quando faccio degli sforzi(non particolarmente intensi) il cuore,sebbene non aumenti particolarmente di frequenza,dopo lo sforzo(o spavento o altro) mi batte molto forte,per forte non intendo veloce,anzi sembra quasi rallentare per aumentare la "potenza" con cui esso batte,tanto è che me lo sento in gola,diventa percettibilissimo se metto la mano sul petto,e addirittura si vede ad occhio la maglietta che si gonfia,e ci tengo a specificare che è un qualcosa che non viene dalla mia mente ma è un dato di fatto.È unabsensazione molto fastidiosa perchè il cuore rimbomba ovunque e appunto lo sento battere con fortissima intensità.
Premetto che sono una persona ansiosa,ho sporadiche extrasistole(che mi portarono dal cardiologo 4anni fa,che però non trovarono nulla di anomalo,sebbene non abbia mai eseguito un ecg da sforzo o hotler).
Dovrei dare importanza a questa cosa o è solo ansia?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Dubito che la sua maglietta si gonfi dal momento che il cuore è dentro il torace e che questo sia dotato di coste ossee... talora si puo vedere l itto della punta tra costa e costa, fenomano normale

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 446XXX

Non so cosa ha capito con maglietta che si gonfia,intendo dire che il cuore è visibile da un' altra persona se mi guarda il petto (mentre mi batte con questa potenza).
Per piccoli sforzi intendo,per eseempio,stare disteso ed alzarsi di colpo,questo è come se mi rallentasse il battito leggermente ma ne aumentasse molto la potenza con cui questo batte per un po' di secondi.
Ne ho poi avuto una prova concreta ieri,ero con un mio amico per la strada,ad un tratto spunta un cane che ci salta addosso giocoso,in un primo momento ci siamo spaventati entrambi. E li che ecco,sentivo il cuore che batteva con tantissima potenza,sensazione fastidiosissima,così ho messo la mano sul petto del mio amico,a lui si percepiva a malapena,metto la mano sul mio di petto e si sentiva a dismisura,ci prova anche il mio amico e conferma che a lui neanche si sentiva, a me sembrava come se qualcosa gli toccasse la mano ogni battito.
Perchè avviene ciò?Ma quindi è normale?
È una sensazione fastidiosa,dà come l'impressione che il cuore stia per "scoppiare" dalla potenza con cui batte.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
È perfettamente normale
Si chiama otto della punta

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 446XXX

Va bene,ho capito che è normale che si veda il cuore se batte con questa potenza,ma è normale che il cuore batta con questa potenza ,o semplicemente una cosa che cambia da persona a persona,oppure esistono delle malfunzioni che portano a battere il cuore con piu' potenza e dovrei recarmi da un cardiologo?

[#5] dopo  
Utente 446XXX

Rettifico che questi battiti "potenti" avvengono sopratutto durante la fase di "recupero" di uno sforzo/spavento/emozione,la fase un cui diciamo il cuore torna a battere ad una frequenza normale ma con potenza molto piu' elevata,per poi tornare anch'essa alla normalità dopo poco.
Quindi,semplice anatomia e ansia o dovrei consultare un cardiologo per accertamenti?
Ripeto,a volte dà proprio la sensazione che stia "esplodendo",sono sensazioni personali o esistono cardiopatie del genere e dovrei riferire ad un cardiologo?giusto questo.

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non deve consultare alcun cvardiologo.
Deve calmare la sua ansia

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente 446XXX

Va bene,la ringrazio per le risposte rapide.

[#8] dopo  
Utente 446XXX

Dottore,alla fine ho mollato e ho deciso di fare un ecg sottosforzo perchè è da tanto che lo volevo fare e perchè faccio palestra e non l'ho mai fatto.
In palestra quando mi stanco molto in alcuni esercizi più pesanti(sempre attività anaerobica) sentoil cuore battere velocissimo, e con potenza,e ogni minimo battito mi rimbomba ovunque,sono troppo troppo percepibili. Durante un esercizio che mi faceva alzare particolarmente la frequenza,ho calcolato max 140/150(nel momento appena finita la serie,quindi nel picco) e sentivo letteralmente il cuore ovunque,riesco a percepire ogni singolo battito senza dovermi concentrare minimamente,non so perchè ma ulrimamente questa cosa mi sta portando in ansissima,possibile che l'ansia mi faccia percepire i battiti così tanto?
(Soffrendo di extrasistole, questi battiti così forti è come se me li ricordasse e se mi ricordassero che il cuore non è comandato da noi). Detto ciò,comunque,non ci vogliono piu di 10-20 secondi che il battito scenda rapidamente(seppur la "potenza con cui batte" si prolunga leggermente di piu rispetto alla frequenza).
Mi chiedo perchè siano così tanto percepibili..

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Perché lei è ansioso
Tutto li

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza