Utente 498XXX
Buonasera, mi chiamo Sara e sono una ragazza di 31 anni, scrivo per la prima volta riguardo le.mie extrasistole. Ne soffro da ormai 5/6 anni, causa un lieve prolasso della mitrale. Dopo un periodo iniziale.molto fastidioso (duravano tutta la notte) per cui sono stata spesso in ps dove mi hanno sempre rimandato a casa con diagnosi ansiosa per cui sono anche stata in cura da uno psicologo (non ho avuto una vita facile effettivamente) si sono intervallati periodi buoni e giorni in cui aggettivo questi famosi colpetti al cuore, sempre in numero massimo di 4/5 volte al giorno e soprattutto nei giorni precedenti il ciclo.. Finalmente era qualche anno che non si manifestavano, nel frattempo ho avuto una bimba e anche in tutto il periodo di gravidanza niente.. Ora che é arrivata la primavera... Di nuovo.. Per un mesetto ne ho avvertite molte tanto che la mia dottoressa mi ha prescritto un eco Doppler che ho effettuato dopo 2 mesi ... Nel frattempo sono stata meglio. Risultato.. Sempre invariata prolasso molto lieve della mitrale ma niente di preoccupante, tra l altro durante la visita non ho avuto neanche una extrasistole. Il Cardiologo mi ha molto rassicurata dicendo che sto bene e che le extra possono presentarsi per mille motivi come caffeina bevande gassate , il caldo, lo stress, bere poco e via dicendo ... Molto rassicurata continuo la mia vita con in prgramma una nuova vistita tra 2 anni... Ora sono 3 giorni che le evverto di nuovo ... Ma in numero molto elevato, almeno una ventina al giorno... Io ho sempre cercato di convivere con questo problema, aspettando che passassero da sole, ma adesso sta diventando davvero impossibile... Vuoi il caldo, l umidità, la purtroppo brutta abitudine di bere poco... Vuoi che anche se la.mia bimba é buonissima e bravissima i ritmi sono cambiati (ha 10 mesi.. Il lavoro, la casa, corri di qua e di la)... Sto cercando di non bere caffe (al massimo uno al gg o decaffeinato) sto provando a non fumare... Ho ripreso da 1 mese la pillola anticoncezionale (cerotto Evra) ... Non so che fare! Tutto questo insieme può peggiorare la situazione ? Ma io mi sento tranquilla, sono solo raffreddata e ho un Po la sensazione di nodo alla gola, ma il numero sta aumentando davvero molto e sono preoccupata... Grazie per l aiuto se vorrete rispondermi..

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Venti extrasistoli al giorno sono una inezia.
Piuttosto tenga conto che se fuma ed assume la pillola il suo rischio di trombosi e' aumenta, così come quello di cancro.


Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza