Utente 489XXX
Salve dottore, mi sento molto triste e disperata perché sono passati anni e non riesco a guarire dalla tachicardia. E da 5 anni che soffro di attacchi di panico, depressione e tachicardia ho sempre avuto alti e bassi 1 anno stavo bene l'altro no. Adesso e da 2 anni che sono sto a casa non mi va di uscire di vedere gente ho sempre paura che possa succedermi qualcosa. Sono stata in cura da un neurologo ho preso psicofarmaci per un periodo, adesso sto facendo delle sedute da una brava psicologa ma niente dottore ho questa tachicardia che non se ne va tutto il giorno qualsiasi cosa faccio. Se mi lavo, se pulisco casa se litigo con qualcuno i battiti aumentano e mi sento il cuore in gola. Per farlo smettere e far tornare i battiti normali devo rilassarmi stindermi e fare respiri profondi. La mia vita è un incubo, non ho il coraggio di chiedere a qualcuno di farmi controllare di nuovo il cuore per paura che al cuore c'è qualcosa che non va. In questi anni ho fatto tanti controlli elettrocardiogramma, ecodoppler ma niente solo soggetto troppo ansioso. Dottore la prego di rispondermi, ma è possibile che questa tachicardia c'è l'ho addosso da anni e non è mai passata? Con tutti i sedativi, con le sedute che sto facendo addirittura una volta un cardiologo mi ha scritto anche un farmaco ansiplus ma niente di niente. Continuo ad averla tutto il giorno qualsiasi cosa faccio, non misuro i battiti quindi non so dirle quanti sono di preciso ma il cuore me lo sento in gola. Dottore mi dica perché nonostante le cure e tutto non passa? Che devo fare?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Evidentemente i farmaci psichiatrici che lei dice le sono stati prescritti non le hanno funzionato.
MA consulti nuovamente lo specialista psicghiatra per una nuova terapia.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 489XXX

Buongiorno dottore, scusi ma se i farmaci non hanno funzionato se vado da un cardiologo può scrivermi qualcosa per far passare questa tachicardia o ci vuole uno psichiatra?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Di solito si cura la causa e non l'effetto.
Dato che la causa e' l'ansia va curata l'ansia.

Dal punto di vista prettamente sintomatico il suo cardiologo potra' presciverle piccole dosi di beta bloccante per aiutarla.


Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 489XXX

Grazie dottore, un ultima domanda questa tachicardia non curata con gli anni può danneggiare il cuore? Arrivederci.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Assolutamente no

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 489XXX

Dottore scusi se replico di nuovo, lei dice che non crea danni ma la tachicardia lei sa che i battiti sono superiori a 100 e io e da anni che mi sento il cuore in gola, quindi durante il giorno i battiti li sento alti più di 100 forse arriveranno a 120 nei momenti di ansia non lo so, anche se così alti non creano danni? .

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
le ho gia' detto di no.

Ma curi l'ansia da uno specialista

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza