Utente 493XXX
Soffro di ipertensione e di fibrillazione atriale. Oggi la pressione non è alta e nemmeno bassa, però avverto tremore in tutto il corpo e una leggera tachicardia, quale potrebbe essere l'origine dei miei sintomi? Assumere dell gocce calmanti potrebbe placare i miei sintomi o incrementarli? È normale che in movimento il battito cardiac aumenti e la pressione scenda?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se e' in fibrillazione atriale ovviamente spero che sia sotto anticoagulanti orali ...
Che altri farmaci assume?
Quando lei dice leggera tachicardia quanti battiti ha ?

altrimenti e' impossibile darle una mano.....

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 493XXX

Avverto la sensazione di tachicardia e i battiti sono tra 50 e 60, variano. Di fibrillazione atriale ho avuto 2 episodi e assumo flecainide. Adesso il ritmo è buono, ho fatto dei controlli molto recentemente.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Un paziente non giovane ( come non lo sono io) con episodi di f.a. e verosimilmente iperteso dovrebbe a mio avviso assumere anticoagulanti orali.

In merito al suo quesito:

" avverto tremore in tutto il corpo e una leggera tachicardia, quale potrebbe essere l'origine dei miei sintomi"

riterrei opportuno programmare un Holter per escludere transitori episodi di f.a. parossistica

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 493XXX

La ringrazio di cuore! Ho effettuato un holter cardiaco a luglio, la conclusione è questa:
La registrazione di buona qualità tecnica, ha messo in evidenza ritmo sinusale a fc media di 60 bpm ( fc minima 41 bpm, massima 107 bpm) Conduzione av ai limiti della norma (pr 200 ms) Lieve ritardo della conduzione intraventricolare destra.
2 ectopie ventricolari
363 ectopie sovraventricolari, di cui 170 singole sve, 45 coppie, 29 brevi run di tpsv, il più lungo della durata di 11 battiti.
Assenti pause superiori a. 2.5 sec. Assenti alterazioni significative del tratto st e dell'onda t. Qtc nei limiti. Durante la sintomatologia riferita assenti concomitanti alterazioni ecggrafiche

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Come vede il suo ritmo presenta numerosi episodi di salve che possono sfociare in episodi di f.a.
Non so che dosaggio di flecainide lei assuma ( io suggerirei 200 mg al giorno anche in una unico somministrazione retard) ma una terapia anticoagulante andrebbe ponderata

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza