Utente 489XXX
Buongiorno dottori,
volevo chiedere un consulto relativo ad una sintomatologia che non so se attribuire alla mia ansia. Sono un soggetto ansioso, ipocondriaco, affetto da disturbo d'ansia generalizzata. Da un paio di giorni mi sto svegliando con un battito molto.piu accelerato del "normale", almeno pari a 90 bpm nel momento in cui apro gli occhi sul letto, il tutto condito da una buona dose di ansia mattutina...nel corso della giornata di ieri poi questa forma di "battito poi accelerato" è rientrata...il tutto accompagnato da cardiopalmo...ho effettuato un ECG circa tre mesi fa con ecocardio e controllo ormoni tiroidei , tutto negativo. Mi venne riscontrata una forma di tachicardia sinusale generata da ansia. Nel 2014 invece ho fatto test da sforzo ed altri esami connessi, tutti negativi. La mia tachicardia mattutina può essere generata da una forte componente ansiosa?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Esattamente.

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 489XXX

Dottore, le segnalo un episodio appena accaduto. Innanzitutto grazie per la risposta, che mi ha fatto tranquillizzare. Pochi minuti fa, steso a letto, con la mia buona dose di ansia mattutina, ho avvertito due extrasistoli, due "battiti mancati" a distanza di 10 secondi circa l'uno dall'altro..anche ciò è dovuto alla mia ansia di stamane? Glielo chiedo perché osservò sempre che quando sono in ansia compaiono extrasistoli..
La ringrazio e perdoni il disturbo arrecato.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Quelle extra sono del tutto benigne e scatenate dall'ansia.
Se non cura l'ansia lei non guarira' mai

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 489XXX

Dottore, buongiorno, perdoni nuovamente il disturbo, vorrei chiederle un consiglio..ieri sera, come spesso mi accade, ero steso a letto per addormentarmi e ho avvertito tre o quattro extrasistoli nel giro di cinque minuti.... è anche vero che ero abbastanza tesi dal giorno dtessi... appurato che come lei mi ha detto sia la mia ansia una causa scatenante, anche perché io non ne ho mai sofferto..ho iniziato a sofftirne quando sono iniziati i miei attacchi di panico con costante attenzione al cuore ... Quello che volevo chiederle è come convivere con questo "disturbo" in quanto molto fastidioso, come lei sa, poiché avverto ogni pausa compensatoria e ciò non fa niente altro che alimentare il circolo vizioso negativo ansioso. Lei che mi può dire a tal proposito?
Ah, inoltre sono in cura con una psicoterapeuta proprio per cercare di ritornare a condurre uno stile di vita sano e consono ad un ragazzo di 20, anni!
La ringrazio in anticipo.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono tipici sintomi ansiosi

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza