Utente 505XXX
Buongiorno
L'anno scorso nel mese di ottobre ho sostenuto la visita sportiva per l'idoneità per una mezza maratona. Ho fatto un elettrocardiogramma normale e il classico cubo x lo sforzo. Quando il medico del centro mi parló mi disse che il mio cuore nel giro di tre anni è cambiato e che hanno trovato delle onde t negative. Per precauzione il giorno dopo mi hanno fatto un ecocardiogramma e le conclusioni sono: ventricolo sinistro di dimensioni cavitarie ai limiti superiori di norma (vtdi 75 ml/mq) con aspetto trabecolato dell'apice, normali spessori parietali, conservata assenza di versamento perivardico. No pletora caviale. Si consiglia RMN cardiaca. Quindi niente sport in attesa della RMC al cuore con contrasto programmata per il mese di dicembre. Nel mese di dicembre faccio la risonanza e l'esito conferma il ventricolo sinistro lievemente dilatato con funzione contrattile ai limiti inferiori della norma in presenza di accentuata trabecolatura prevalentemente apicale ai limiti della significatività per non compattazione. Ho iniziato a praticare sport all'età di 6 anni e non ho mai avuto niente. Dopo quasi un anno di stop con lo sport sono andato a fare una visita da un cardiologo che mi hanno consigliato. L'elettrocardiogramma rileva sempre l'onda t negativa. Dopo ha guardato tutta la documentazione e la sua conclusione è che io non ho nessuna patologia cardiaca, l'unica cosa è che non potrò più fare l'agonismo perché ci vuole la perfezione e di fare una volta all'anno una visita cardiologica. Sostiene che l'attivita fisica a livello amatoriale non è controindicata. Essendo una persona molto ansiosa vorrei ancora un parere per rassicurarmi nonostante mi sto allenando e godo di ottima salute! Nell'attesa di una risposta vi pongo i miei più cordiali saluti!

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
L’aspetto trave colato all apice non è sinonimo di malattia cardiaca.
Sinceramente avendo riscontrato Onde T negative approfondirei con una scintigrafia sotto sforzo al cicloergometro.
Il test dello scalino (cubo come dice lei) non ha alcuna validità .

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Grazie per la risposta! Mercoledì 22 agosto dovrò effettuare il test sotto sforzo con la ciclette e poi holter di 24 ore dal cardiologo che mi segue. Può bastare? Grazie ancora saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Dipende molto dalla prova da sforzo...se risultasse anche minimamente dubbiamente le consiglio una scintigrafia da sforzo

Arrivederci


Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 505XXX

Ok la ringrazio! Buona giornata