Utente 473XXX
Buongiorno, spero in un aiuto :ho grossi problemi a parlare in pubblico, il mio lavoro purtroppo mi obbliga a farlo e ieri ho avuto un problema, in pratica durante un convegno ho dovuto parlarle sul palco per 45 minuti con occhi puntati addosso ... Mentre facevo ciò il mio cervello andava in tilt mi chiedevo se stavo dicendo la cosa giusta e poi boom.. Una sorta di panico, sudore vampate, tachicardia... Arrivo alla fine con delle chiazze rosse al petto e al volto, decido di andare in infermeria di fronte misurano la pressione e ritrovano 210/120 con 120 bm.. Mi sentivo davvero male, tenuto in osservazione per un ora la pressione si assesta a 130/85 e il battito scende a 90...sono rimasto in leggera tachicardia e leggera ipertensione 130/85 tutta la giornata, oggi invece ho misurato la pressione da stamattina e il battito non supera gli 82 con pressione 120/80...vorrei fare due domande :
1)una pressione del genere può causare danni nel momento in cui è alta? Premetto che mi capita ciò due volte al mese, intendo scoppiamento di anerurisma o infarto
2)e fisiologico che addirittura in momenti di forte tensione sali a 210 /120? In condizioni normali si attesta sui 120/80,grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono episodi molto frequenti legati al panico di parlare in pubblico .
Sono estremamente fastidiosi e tendono a modificare la qualita di vita del soggetto e pertanto devono essere curati da uno psicoterapeuta
Piccole dosi di beta bloccante un paio d ore prima di parlare in pubblico le potrebbero giocare

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Grazie, diciamo che già ci avevo pensato a prenotare un appuntamento con lo psicoterapeuta ma non ero molto convinto , non appena ho letto che anche lei lo consiglia ho subito chiamato, purtroppo sono fenomeni incontrollabili, riesco a gestire bene molte situazioni non soffro di crisi di panico ma ahimè parlare in publico mi mette KO... Andrò stesso domani dalmedico di base per il betabloccante.. Le chiedo sono rischiosi per la vita questi picchi?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No non sono pericolosi, ma riducono la qualita di vita.
La psicoterapia e la psichiatria sono eccellenti in questo caso

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 473XXX

Grazie per il betabloccante e necessario che lo prescrive il medico di base o è acquistabile in farmacia?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono farmaci che deve prescriverle il Medico

Arrivederci

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 473XXX

Dottore buonasera mi perdonerebbe per un ultima domanda? Oggi mentre ero in auto mi sono ricordato che durante questo evento stressante di ipertensione avevo anche dei vuoti al petto credo siano extrasistoli perché sono stati documenti Nell holter precedente di tipo ventricolare, le chiedo perché durante stress e ipertensione compaiono?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Perche possono essere scatenate dalle catecolamine

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 473XXX

Sono ugualmente innocue rispetto a quelle che sono presenti in ritmo sinusale o meritano di approfondimento? Non so tipo ecocuore eccetera

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non necessitano di alcuna indagine

Arrivederci

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 473XXX

Grazie di tutto buonasera e buon lavoro