Utente 210XXX
Buongiorno,
Ho 32 anni, sono sovrappeso, sedentario e fumatore, assumo zarelis 75 per un problema di ansia, per questo farmaco mi è stato detto di controllare ogni tanto la pressione arteriosa.
I valori riscontrati si aggirano sempre tra 125-135 per la sistolica e 85-95 per la diastolica, con un picco di 99 rilevato questa mattina appena sveglio e tornato nella norma dopo pochi minuti a 87.
Visti i valori riscontrati e la mia presa di coscienza del fatto che dovrei migliorare il mio stile di vita, è sufficiente intervenire sullo stile di vita o dovrei rivolgermi al medico per un Holter ed eventuale terapia farmacologica?

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se non smette di fumare è poco utile che lei curi l’ipertensione.
Ha un elevato rischio di infarto, ictus e di cancro

Smetta di fumare è cammini un ora al giorno.
Mangi senza sale aggiunto e mangi meno
Si normalizzerànno anche i valori pressori

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 210XXX

Grazie mille, interverrò già da oggi

[#3] dopo  
Utente 210XXX

Buongiorno, mi permetto di disturbare di nuovo, dal momento del primo consulto ho apportato alcune modifiche al mio stile di vita, e ringrazio il Dott.Cecchini.
ho iniziato a camminare, a mangiare più sano e sto cercando di smettere di fumare, sono passato da 20 a 5 sigarette e conto in breve di eliminare anche quelle, non nego però che essendo soggetto ad ansia questa è tornata a fare capolino, penso per il cambio di stagione, smettere di fumare e sto per diventare papà, ma diciamo che riesco a gestirla,si presenta soprattutto la mattina, momento in cui provo la pressione , appena sveglio.
Tornando alla domanda per cui scrivo, misurando la pressione riscontro una diminuzione della sistolica che non va mai oltre i 130 ma per la diastolica il discorso è opposto, la riscontro sempre tra 90 e 100 e non più tra 85 e 95 .
È opportuno che mi rivolga al curante per accertamenti e eventuali cure o continuare solamente con le modifiche apportate allo stile di vita e attendere per risultati migliori?
Grazie

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Io attenderei qualche giorno. Se la diastolica pero' si attestasse su tali valori andra' curata con farmaci

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente 210XXX

Grazie mille Dottore
Un ultima domanda, un dubbio sulla modalità con cui provo la pressione e che potrebbe incidere sui valori.
Inizialmente provavo la pressione la sera, tornato dal lavoro, mentre ora la mattina appena sveglio.
Sono una persona abbastanza freddolosa, e quando provo la pressione appena sveglio sono ancora in intimo mia moglie spalanca le finestre appena sveglia e con queste temperature autunnali quasi tremo dal freddo, può incidere?

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La cosa piu' intelligente e' programmare un Holter pressorio delle 24 ore.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente 210XXX

Ci avevo già pensato, nel caso il curante non fosse d’accordo e non me lo prescrivesse vanno bene anche quelli proposti dalle farmacie?

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non conosco i modelli che usano ma penso di sì
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La cosa piu' intelligente e' programmare un Holter pressorio delle 24 ore.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza