Utente
Salve dottori. Vorrei avere pareri riguardo a quello che è successo a mio zio.
Praticamente da una settimana fa di notte ha avuto dei dolori al petto leggeri durati poco(15 min) lui non ha dato molto peso e si è riaddormentato.
La mattina non ha avuto nessun tipo di problema ma ha voltuto andare in ospedale per togliersi il pensiero.
Va in ospedale e racconta la situazione dicendo che al momento è asintomatico.
Il medico lo sgrida dicendo che doveva venire prima.
Ecg perfetto ma enzimi cardiaci alti.
Ripetono gli enzimi dopo 3-6 ore e aumentano sempre.
Decidono di ricoverarlo.
Dopo il QUARTO giorno di ricovero effettuano la coronarografia e risulta un ischemia.
Ora vorrei sapere il perché è stata effettuata un operazione così dopo 4 giorni.
I medici dell ospedale non ce lo hanno detto.
E come mai l infarto è durato così tanto e addirittura asintomatico?
Mio zio non è iperteso, non è diabetico ha 38 anni e aveva il colesterolo un po alto.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ischemia non e' infarto.
Hanno eseguito una coronarografia ed angioplastica?

Qual e' il referto della coronarografia?

Altrimenti parliamo di cose troppo vaghe
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Si gli hanno fatto un angioplastica da quel che so gli hanno messo una specie di rete metallica dentro le arterie. I medici hanno detto che la dimissione è ancora lontana perché gli enzimi ancora non si abbassano

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Quindi ha eseguito un angioplastica con stent.
Quando avra' il referto della dimissione se vuole ci faccia sapere.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Va bene dottore, una curiosità ma possibile che l ischemia asintomatica? Dopo quel lieve dolore duranto pochissimo lui affermava di stare bene

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
capita spesso

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza