Utente 182XXX
Buongiorno,
chiedo un consulto per dei valori relativi a mio marito, 40 anni peso 85 kg altezza 1,80 .
Di seguito i valori di trigliceridi e colesterolo:

Colesterolo totale 304
HDL 58
TRIGLICERIDI 402.

Premettendo che ovviamente sentirà il suo medico curante e inizierà una dieta adeguata, vi chiedo se sono valori preoccupanti.
Il discorso degli indici e del rapporto LDL/HDL ha senso o con valori assoluti così alti non è da tenere in considerazione?

Grazie per l'attenzione e il tempo dedicato

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Suo marito ha dei valori che lo espongono ad un rischio cardiovascolare che ovviamente si moltiplicherebbe se avesse familiarita' per infarto od ictus o se fosse fumatore.
Se con una dieta ferrea non si normalizzassero e'necessaria una terapia farmacologica.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 182XXX

Grazie per la rapida risposta,
non è fumatore, ma la familiarità esiste.
Secondo lei che margine di tempo ci si può dare per normalizzare i valori con la dieta e quindi tra quanto ripetere gli esami?

Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In un mese di tempo dovrebbe gia' vedere se ha bisogno di terapia o meno

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 182XXX

grazie