Utente 544XXX
Buongiorno a tutti, sono uno studente
Avrai un paio di domanda da fare sulla medicina, campo medico...in particolare cardiaco.
Sappiamo che l'infarto e l'arresto cardiaco sono gli evento principali che colpiscono il cuore. Non sono peró la stessa cosa.
Il mio amico ha assistito all'Università di Pisa ad alcuni temi trattati dal Professore Cecchini.
Chiedo a lei che da come dice il mio amico ha anni e anni di esperienza.
A livello di percentuali di numeri, anche se non sono mai precisi...ne tanto meno voi potete darmi un numero preciso quale evento si manifesta di più fra i due?
Quali dei due puó essere più prevenuto con esami etc?
Ed entrambi avvengono spesso per familiarità?
Inoltre il defibrillatore serve solo per un arresto cardiaco o anche per un infarto...
Una volta una prof laureata un medicina che con me ha lavorato anche in volontariato, oltre che al 118 dialogando di questi fenomeni mi racconto che possono avvenire per tante, tantissime motiviazioni che noi spesso incoscientemente non possiamo prevedere(quali sono?).
Levo i panni da studenti e assumo quelli di un uomo per congratularmi con lei, Cecchini e con chiunque si occupi della diffusioni di DAE pubblici. Averne uno sottomano e saperlo usare con corsi che anche io ho fatto non è mai poco.
Le sono vicino.
Arrivederci

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Stranamente lei pone le stesse domande di altri utenti, nelle stesse forme...
Le consiglio di rivedere le risposte precedenti per evitare di farmi ripetere le stesse cose.


Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 544XXX

Inanzitutto buongiorno...lo so che io e lei non siamo sulla stessa scala d'importanza ma un buongiorno lo si dà anche ai gatti in mezzo alla strada.
Secondo luogo...quindi? non si possono porre domande di un altro ragazzo che a 24 anni oltre a pensare al calcio e alle solite cose pensa a cosa di più importanza?
Sono stato scambiato per un folle, che volendola infastidire pone le stesse domande? incredibile!
Mi ascolti bene, io l'ho sempre reputata una grande persona perchè lei si batte per la stessa cosa che mi batto io...perchè IO ho soffrrto, ho perso per questa cosa, come ho perso persone per tumori e cancri. Ho aspettato tutta una serata persino, dopo aver fatto tardi stanotte mi sono svdgliato prima perchè non vedevo l'ora di avere un consulto da lei...
Ha perso l'oppurtonità di parlare con un ragazzo che come lei vuole vincere questa guerra. Non uno che si fa i profili fake su medicitalia a dare fastidio a lei...anzi che acchiappassi chi è lo scazzotterei perchè non si dà fastidio s cji aiuta gli altri.
Se lei vuole parlare,avere un dialogo telematico rimangiandosi le assurdità che ha detto io sono qui...l'aspetto
Altrimenti faccia cio che vuole, io rimarró profondamente deluso e turbato ma spesso sono le persone che più stimiamo a deluderci
Arrivederci.0

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
che reazione...!!

Le ho solo detto che le sue domande sono identiche a quelle di altri utenti e di consultare le risposte gia' date.

Tutto qui.

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 544XXX

Dottore sia chiaro io non la sto accusando di nulla...ma secondo lei se io avessi solo bisogno di consulti di altre persone la disturberei?
È chiaro che volevo scambiare un pareri con lei....mi spiace farle ripetere le stesse cose...ma ci tenevo essere risposto da voi e non di perdere tempo a rileggere vecchi consulti.
Voi per me siete un simbolo da imitare e seguire...come un aspirante calciatore sogni di dialgoare e seguire le"grsta" di Cristiano Ronaldo.
Ripropongo il mio desiderio di parlare e chiedere domande anche personali, per ammirazione e anche per utilità a lei..
Se lei è indaffarato, non puó o perchè no non ha voglia di rispondere le cercheró altrove, per me nessun cardiologo soddisferà quello che vorrei da lei.
Spero di risentirla , auguri e arrivederci