Utente 507XXX
Salve gentilissimi dottori, vi scrivo perché sono veramente molto preoccupata! Sono una donna di 37 anni, cardiopatica da 5 anni per una cardiopatia dilatativa post parto e mi curo con cardicor e corlentor.
La settimana scorsa sono andata al pronto soccorso per dei fortissimi dolori all addome, mi è stato fatto elettrocardiogramma (e andava bene) Rx addome : coprostasi colica con saltuari livelli idroaerei intestinal, non falci d’aria libera endoaddominale rx percepibili.
E le analisi del sangue, la dottoressa infatti era molto preoccupata per quest ultime in particolare su questi valori molto sballati :

Globuli bianchi : 14.2 (4.0-11.0)
Neutrofili : 11.2 (2.0-6.9)
Neutrofili % : 85.0 % (37.0-80.0)
Fibrinogeno : 596.0 (200.0-400.0)
Proteina C reattiva HS 2.95 (0.0-0.5)

Al momento delle dimissioni mi ha detto di ripetere dopo 3 giorni i seguenti esami : controllo emocromo e PCR E di tenere in considerazione una visita da un ematologo se i valori non si fossero normalizzati.

Ieri ho fatto gli esami del sangue richiesti e le risposte saranno pronte il 29/05.
La mia grande preoccupazione sono quei valori così alti ed essendo cardiopatia mi hanno detto che sono molto più a rischio di una persona senza patologie.
Cosa possono voler dire quei valori così alti?
Il fibrinogeno alto non è rischioso per il cuore?
Assumevo il cardine anni fa ma il cardiologo me lo fece sospendere più di tre anni fa.
Cosa devo fare? Devo tornare dal cardiologo pur essendoci stata il 30 aprile? (E il controllo andava bene)
Devo andare dall ematologo?
Sono molto preoccupata.
Grazie mille per le vostre risposte!

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il fibrinogeno, della PCR e dei globuli bianchi sono da mettere in relazione ad un processo di infiammazione o di infezione
Niente a che vedere con il suo cuore.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 507XXX

Grazie mille dottor Cecchini per la sua risposta. Oggi vado a ritirare le risposte delle analisi del sangue che il medico di famiglia mi ha fatto ripete, se non le dispiace glie le riporterò qui sotto, mi farebbe piacere un suo parere! Buona giornata dottore

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Volentieri.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 507XXX

Salve Dottor Cecchini
Ho ritirato gli analisi, mi sembrano meglio di quelli fatti al pronto soccorso ma la PCR è sempre un po’ alta, le scrivo i valori sballati :
Globuli bianchi 10.0 (al limite)
Monociti 1.0
Proteina c reattiva hs 0.70 (0.00-0.50)

La VES sembra giusta 11 (1-25)

Purtroppo il fibrinogeno il mio medico di famiglia non me l ha segnato, e non posso fare il paragone con il valore precedente.
Il valore del fibrinogeno era 596.0 e sinceramente dottore è proprio questo valore che mi preoccupa.
Essendo cardiopatica mi viene mille paure, poi leggo su google che con questo valore alto siamo a rischio infarto ictus ecc e non sto tranquilla...

Secondo lei non sarebbe il caso di prendere la cardioaspirina?
5 anni fa il mio cardiologo mi faceva assumere cardirene, poi me la tolse 4 anni fa...

Sono preoccupata

Grazie mille dottore le auguro una buona serata

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
già nel primo post le ho spiegato che il fibrinogeno e la PCR sono da mettere in relazione ad un banale infiammazioneo infrazione , talmente banale che la Ves è normale....
Smetta per cortesia di preoccuparsi.
Inoltre può fare copia ed incolla del,suo eco e della sua coronarografia?

grazie
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza