Utente
Salve gentile dottor cecchini torno a disturbarla per un fatto avvenuto dopo pranzo : dopo aver mangiato un po' di fretta( come purtroppo spesso faccio) dopo essermj alzato a fare delle cose ho sentito come un senso di oppressione al petto, direi di media intensità che però mi creava anche difficoltà respiratorie.. Nonostante continuassi a digerire non mi passava e mi è passato un po' solamente quando mi sono seduto (nonostante non avessi digerito) adesso sta quasi scomparendo... Per lei è di origine cardiaca? Come ben sa ho svolto diversi esami cardiologici e l'ultimo è stato un ecocolordoppler nemmeno 3 settimane fa.. Grazie anticipatamente per la risposta

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ha banali problemi digestivi e non certo cardiaci

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore gentile come sempre

[#3] dopo  
Utente
La ringrazio dottore gentile come Sempre

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore le scrivo per pura informazione... Ma la morte improvvisa da quanto colpisce con questa frequenza? È solo l'avvento dei media che ce l'hanno fatta conoscere meglio oppure c'è stato un fattore scatenante in questi ultimi anni?
Grazie anticipatamente per la risposta

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
i social amplificano un fenomeno che è noto da secoli.
Si ricordi Filippide mi pare nel 500 a.c.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Quindi in passato erano semplicemente più fatalisti? Dai racconti dei miei genitori e nonni alla mia età non sapevano cosa fosse l'ipocondria e se mi permette nemmeno un elettrocardiogramma.... Eppure vivevano senza ansie e molto meglio di me... Com'è che molti della mia generazione (me compreso) *passiamo le giornate su internet a vedere queste cose e a farci diagnosi?

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
perché persone come lei passi giornate su Internet invece di divertirvi con le ragazze è una domanda che deve porsi lei.
Io non sono nato ai tempi dei Romani, ma le,garantisco che non ho fatto mai un elettrocardiogramma fino a 40 anni per un intervento , e stavo sempre fuori a divertir imed a studiare con colleghi ed amiche

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio dottore mi ha confortato molto... Le auguro una buona serata e grazie per quello che fa

[#9] dopo  
Utente
Salve dottore spero questa volta di disturbarla positivamente.. So che riceve tanti complimenti e mi vorrei aggiungere perché ho scoperto la sua onlus e spiando il suo profilo Facebook anche tutto quello che per noi... Sono molto onorato di ricevere sue risposte nel momento del bisogno e di avere medici come lei in Italia.. Spero accetti queste parole che vengono dal cuore.. Arrivederci e buona serata

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
grazie delle sue parole gentili
grazie di cuore

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente
Salve dottor cecchini volevo chiederle un informazione.. Mi ha già detto che l'ecocolordoppler dovrò ripeterlo tra 5 anji visto che è risultato normale.. L'holter invece l'ho effettuato a novembre scorso secondo lei con che frequenza dovrei svolgerlo? Ricordo che sono abbastanza ansioso e che durante quest anno oltre holter e eco ho effettuato visita sportiva non agonistica purtroppo con test di master( quindi in pratica due elettrocardiogrammi uguali...) grazie anticipatamente

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
anch'esso ogni 5 anni a meno che non cambi la sintomatologia.

Arrievderci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente
Grazie mille dottore ma non crede debbo fare un vero test da sforzo? Anticipo che la mia attività fisica consiste nel camminare per molto tempo (quando il caldo lo permette) e di cercare di non usare mai la macchina... Però lo vorrei fare per controllare seriamente il mio cuore sotto sforzo

[#14]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
e allora lo faccia
. N on vedo il problema

arrivedefi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#15] dopo  
Utente
È necessaria l'impegnativa del medico o si può tranquillamente prenotare senza?

[#16] dopo  
Utente
Salve dottore ho prenotato il test da sforzo una volta eseguito posso sottoporle i risultati?

[#17]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Certamente se vuole

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#18] dopo  
Utente
Salve dottore ecco i risultati del test:
Test submassimale interrotto per affaticamento
Buona tolleranza allo sforzo
Non aritmie
Risposta della PAD tendenzialmente ipertensiva
Non dolore toracico
Non Alterazioni della ripolarizzazione
Grazie anticipatamente per la risposta

[#19]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Molto bene .
Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#20] dopo  
Utente
Il dottore mi ha detto che ha inserito quella frase della pressione perché è obbligato ma secondo lui è per la mia agitazione, prima e durante il test infatti ho sudato tantissimo ed ero in forte agitazione secondo lei può essere cosi?

[#21]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
e' cosi.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#22] dopo  
Utente
Grazie mille dottore come sempre gentilissimo

[#23] dopo  
Utente
Scusi dottore se la disturbo un ultomo secondo vedendo gli altri post mi è sorto uj dubbio io sono arrivato a 100 w, non sono troppo pochi?

[#24] dopo  
Utente
Mi preoccupa perché magari a Watt così bassi non si possano essere viste anomalie a coronarie o altro dottor per questo le chiedo

[#25]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
D'altra parte se non e' riuscita a fare di meglio, nonostante la siua giovane eta', non si puo' dire di piu.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#26] dopo  
Utente
No dottore probabilmente sarei riuscito a fare di più ma il medico ha ritenuto sufficiente quello svolto.. Quindi dice che posso tranquillizzarsi?

[#27]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il medico ha interrotto per affaticamento.
Lo scrive lui non io
In pratic significa che fino a quel livello di sforzo non ci sono problemi

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#28] dopo  
Utente
Capito grazie mille dottore le auguro una buona serata e la ringrazio

[#29] dopo  
Utente
Salve dottore posso chiederle un consulto su un ecg che ha svolto mio padre ieri? È risultato bradicardia sinusale a 47 bpm, emiblocco anteriore sn con normale ripolarizzazione... Deve svolgere esami aggiuntivi?
Grazie anticipatamente
Aggiungo che è un uomo di 54 anni

[#30]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non so perche' lo abbia fatto. se sia iperteso, sovrappeso, se assuma farmaci....
Come si fa a rispondere ad un quesito cosi' generico?

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#31] dopo  
Utente
In effetti mi scuso dottore... No la pressione l'ha provata prima dell ecg ed era 125/80 mentre dalle ultime analisi ematochimiche è emerso il colesterolo a 230... Altezza 1.73 per circa 70 kg.. Ha svolto l'esame sotto mio forte consiglio perché non svolgeva un esame cardiaco da molto tempo

[#32]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Un emiblocco anteriore sinistro di per se ' non ha significato patologico

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#33] dopo  
Utente
Grazie mille dottore la ringrazio e la saluto

[#34] dopo  
Utente
Salve dottore volevo disturbarla per im informazione... Dopo gli esami cardiologici da me svolti e da lei commentati anche in altri consulti ritiene che possa aggiungere una volta alla settimana una corsetta leggera di 30 minuti oltre la classica camminata di 1 ora al di?
Grazie anticipatamente

[#35]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ma certamente...

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#36] dopo  
Utente
La ringrazio come sempre gentilissimo dottore

[#37] dopo  
Utente
Buongiorno dottore scusi se torno a disturbare ma stanotte è successo un episodio strano.. Di colpo mi sono svegliato con un dolore fortissimo al braccio perché mi ci ero addormentato sopra ma un dolore veramente lancinante tant'è che sono andato in forte tachicardia e tremore per il forte dolore e spavento.. Questi episodi possono danneggiare ij qualche modo il cuore? Grazie e scusi di nuovo magari per la domanda un po stupida ma mi sono spaventato veramente

[#38]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
assolutamente no

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#39] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, inoltre sono appens tornato da poco dalla camminata quotidiana e credo di avere avuto un cslo di pressione perché di punto in bianco ho sentito le gambe cedere e sensazione di svenimento... Può essere dovuto al fatto che sto mangiando praticamente senza sale, ( per mia scelta)? L'ho tolto praticamente da tutte le pietanze...

[#40] dopo  
Utente
Salve dottore scusi se torno a stressarla e a scrivere sotto lo stesso consulto ma non riesco a farne un altro... All'età di 14anni.ho avuto 3 episodi importanti di emicrania con aura... Dopo tanti esami del caso ( RM encefalo, angio RM ed un infinità di eeg) avevo svolto anche l'ecocardiogramma che ho ripetuto 2 mesetti fa con color doppler.. volevo chiederle se con questi esami si poteva escludere un PFO... grazie anticipatamente per la risposta e la solita gentilezza

[#41]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
guardi questo è il 40esimo post.
lei non ha niente al cuore.


Libero di non credermi, ma non puo' pretendere che un cardiologo stia costantemente a risponderle sugli stessi sintomi, chieda ad altri cardiologi qui sul sito, perche' io non le rispondero' piu' sui medesimi quesiti

cordialita' cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#42] dopo  
Utente
Certo dottore la capisco infatti lo prevedevo... Ma forse questo è l'unico quesito serio perché sono stati un trauma quella serie di episodi accompagnati da afasia e incapacità di connettere... Siccome ho letto che spessissimo è collegato col PFO volevo solo capire se si poteva notare dagli esami effettuati tutti qui.. mi scuso di nuovo in ogni caso perché so di essere pesante e la ringrazio come sempre

[#43] dopo  
Utente
Salve dottore un informazione uno spavento Forte tanto da fare saltare dalla paura può arrecare danni al cuore?
Grazie anticipatamente

[#44] dopo  
Utente
Salve dottore le chiedo un a cortesia.. non riesco ad inserire un post in neurologia nonostante svariati tentativi se lo scrivo qui sotto riesce a trasferirlo lei?
Grazie se risponderà

[#45] dopo  
Utente
Salve dottore volevo un informazione mia nonna soffre di cardiopatia dilatativa a coronarie indenni... È possibile individuarla attraverso gli esami da me svolti?(ECG sotto sforzo ecodoppler e holter) grazie per la risposta

[#46] dopo  
Utente
Dottore buonasera scusi sé la disturbo ma sarebbe così gentile di rispondermi al mio ultimo quesito sono preoccupato.... Una volta lei mi disse che era che era su base ischemica ma sul referto c'è scritto cardiopatia dilatativa a coronarie indenni... Cosa può essere? Evolutiva o congenita? Grazie molte anticipatamente sé risponderà..