Pressione bassa extrasistole debolezza senso di svenimento

SPETT. LE DOTTORI
PREMETTO CHE HO SEMPRE SOFFERTO DI VALORI DI PRESSIONE BASSA (90/60) CON SALTUARI MOMENTI DI DEBOLEZZA ANCHE MOLTO FORTE ACCOMPAGNATA DA SPOSSATEZZA NAUSEA VERTIGINI E SENSO DI SVENIMENTO (FORTUNATAMENTE MAI SUCCESSO PER ADESSO).
TENUTO CONTO CHE SOPRATTUTTO DURANTE I MESI ESTIVI, MA ANCHE NEI CAMBI DI STAGIONE, MAGGIORMENTE IN CONCOMITANZA CON UN FORTE CALDO E UMIDITA’ LE MIE CONDIZIONI DIVENTANO CRITICHE TANTO DA NON POTER SVOLGERE LE NORMALI OPERAZIONI GIORNALIERE (ANDARE IN SPIAGGIA, PASSEGGIARE, LAVORARE ECC.) MA SOLO STANDO DISTESO E AL FRESCO RIESCO A TROVARE UN QUALCHE MINIMO GIOVAMENTO CHE POI SVANISCE CON I MOVIMENTI NATURALI DI DEAMBULAZIONE.
CONSIDERATO CHE LE MIE CONDIZIONI PRECIPITANO PUNTUALMENTE SEMPRE DOPO ALMENO UNA SETTIMANA/ DIECI GIORNI DI CALDO (GENERALMENTE DURANTE LE FERIE AL MARE CON LA FAMIGLIA) DURANTE I QUALI RIESCO A STARE DISCRETAMENTE.
QUEST’ANNO AVVERTO DEI MALESSERI PIU’ FORTI DEL SOLITO CHE SI SONO ACCENTUATI ULTERIORMENTE DA CIRCA 5 GIORNI DOPO UN GIORNO E MEZZO DI FEBBRE A 38 CON DIARREA E NAUSEA (CREDO GASTROENTERITE VIRALE O COSA SIMILE IN QUANTO ANCHE MIA MOGLIE E MIA FIGLIA HANNO SUBITO LA STESSA COSA, BENCHE’ IN MODO MOLTO RIDOTTO E SENZA FEBBRE) E PER CIRCA UN PAIO DI ORE UN FORTISSIMO DOLORE NELLA ZONA DELLO STOMACO ATTENUATO CON CALORE E BEVANDA CALDA.
SOMMARIAMENTE AVVERTO, SOPRATTUTTO IN MATTINATA E META’ POMERIGGIO, FORTE DEBOLEZZA E SUDORAZIONE FREDDA, EXTRASISTOLE CONTINUE, SENSO DI SVENIMENTO, CONFUSIONE MENTALE E VISTA APPANNATA.
AVVERTO UN QUALCHE GIOVAMENTO SOLO A COMINCIARE DALLA TARDA SERATA.
I MIEI VALORI DI PRESSIONE SONO SEMPRE INTORNO A 90/60, ANCHE LEGGERMENTE MENO LA MINIMA, I MIEI BATTITI AL MINUTO RECENTEMENTE VANNO DA 55 A 60 (PREMETTO CHE NON FACCIO SPORT MA VITA FORTEMENTE SEDENTARIA SONO ALTO 1. 90 PESO 76 KG. E HO 47 ANNI E SONO UN INGEGNERE LIBERO PROFESSIONISTA).
VI INFORMO CHE CIRCA 1 MESE FA HO FATTO UNA VISITA AL CARDIOLOGO PERCHE’ HO AVUTO DUE EPISODI DI TACHICARDIA NOTTURNA E UNO DI GIORNO E AVVERTIVO CONTINUAMENTE (FORSE SUGGESTIONE) FASTIDIO ALLO STOMACO E AL TORACE.
ALLA LUCE DI QUANTO ESPOSTO MI INTERESSEREBBE MOLTO UN VOSTRO AUTOREVOLE GIUDIZIO CONSIDERANDO ANCHE LA MULTIDISCIPLINARITA’ DEL PORTALE MEDICO CHE RAPPRESENTATE CHE POTREBBE VEICOLARE LA MIA SITUAZIONE ANCHE AD ALTRI SPECIALISTI DEL VOSTRO GRUPPO.
DISTINTI SALUTI
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,6k 2,9k 2
Nel suo lungo post non ho capito: ha eseguito un Holter?
Con che risultato?

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
SPETT.LE DOTTORE
HO ESEGUITO UN ECG, ECG DA SFORZO E ECOGRAFIA CON RISULTATI NELLA NORMA.
SE LO RITIENE NECESSARIO POSSO COMUNICARLE IL REFERTO COSI' COME SCRITTO DAL SUO COLLEGA.
DISTINTI SALUTI
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,6k 2,9k 2
Le ho chiesto il risultato dell holter
Ne ha eseguito uno?

Unico sistema per una valutazione del ritmo

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
SPETT.LE DOTTORE
NESSUN HOLTER ESEGUITO
RITENGO CHE IL SUO COLLEGA ABBIA RITENUTO DI NON FARLO
COSA NE PENSA IN MERITO ?
MI PERMETTO DI CITARE QUANTO RILEVATO DAL DOTTORE IN FASE DI VISITA:
STUDIO ESSEMZIALMENTE NORMALE, GRADO DI RIGURGITO VALVOLARE NELLA NORMA, PRESENZA DI RIGURGITO MITRALICO LIEVE
SALUTI
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,6k 2,9k 2
Lei lamenta epiodi di tachicardia notturna, malessere, senso di svenimento
Un holter mi parrebbe opportuno

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
SPETT.LE DOTTORE
GRAZIE PER LA RISPOSTA
PARLERO' CON IL MIO CARDIOLOGO PER LA POSSIBILITA' DI EFFETTUARE L'ESAME CONSIGLIATO.
IN ATTESA LE CHIEDO SE LE SINTOMATOLOGIE DEL MIO TIPO POSSONO ESSERE COLLEGATE IN QUALCHE MODO A PROBLEMI CARDIACI DI CUI SEMBREREBBE NON PRESENTI NEL MIO CASO.
SALUTI
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,6k 2,9k 2
È proprio quello che va escluso mediante un Holter.

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
SPETT.LE DOTTORE
RIPORTO IL RISULTATO DI HOLTER:
BATTITI TOTALI 88265_
BATTITI SCONOSCIUTI 12_
FREQUENZA_
MIN 47 BPM ALLE ORE 2.55
MAX 109 BPM ALLE ORE 11.54
MED 65 BPM
SALVE BRADICARDIA 416
PIU' LUNGA 64 BATT. ALLE ORE 2.56
FREQ. MIN. 40 BPM ALLE ORE 2.41
PAUSE 0
PIU' LUNGA 0.0 SEC
EVENTI SOPRAVENTRICOLARI_
BATTITI TOTALI 1048
COPPIE 7
SALVE TACHICARDIA SV 1
PIU' LUNGA 6 BATT ALLE 3.33
FREQ. MAX 124 BPM ALLE 3.33
SVE/MINUTO MAX 7 BATT ALLE 21.03
SVE/ORA MAX 172 BEATT ALLE 21.00
SVE/ORA MEDIO 47,5
SVE/1000 11,9
IMPRESSIONE E NOTE_
RITMO SINUSALE COSTANTE, CON TRATTI DI ARITMIE SINUSALE, INTERROTTO DA SPORADICI BESV PREVALENTEMENTE ISOLATI, MA ANCHE ORGANIZZATI IN 2 BREVISSIMI RUN E BREVI CICLI DI BIGEMINISMO.
NON ARITMIE VENTRICOLARI.
NON BRADIARITMIE SIGNIFICATIVE.
NON ALTERAZIONI SIGNIFICATIVE DEL TRATTO ST-T RISPETTO AL TRACCIATO BASE.
NON EVENTI SIGNIFICATIVI ASSOCIATI ALLE SEGNALAZIONI DEL PAZIENTE SE NON SPORADICI BESV.
LA INFORMO CHE NEI GIORNI SUCCESSIVI ALL'ESAME HOLTER HO AVUTO UN ULTERIORE EPISODIO DI TACHICARDIA DI CIRCA 20 MINUTI CON VERTIGINI, SENSO DI SVENIMENTO E SUDORAZIONE, SEMPRE DI NOTTE PRECEDUTO DA RISVEGLIO CON NAUSEA E DISTURBI ALLO STOMACO.
RIMANGO IN ATTESA DI UN VOSTRO PREZIOSO PARERE.
BUON FERRAGOSTO

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test