Utente
Buongiorno, sono una ragazza di 29 anni ho scritto già varie volte di cui l ultima per un senso di svenimento che ultimamente mi prende all'improvviso più volte al giorno, ho fatto vari controlli cardiologico ecc 4 mesi fa quando però ancora non avevo questo senso di svenimento ma era tutto ok, ho sofferto di ansia e cardiofobia per un anno e mezzo quindi anche il dottore pensando fossero ancora attacchi d ansia non mi fa fare altri controlli, io mi sono fidati ho cercato di mom darci peso ma questa notte in piena notte mi sono svegliata con una leggera nausea e in pochi minuti da adraiata ho iniziato ad avere sudori senso di debolezza e svenimento immediato, cosa può essere? Il cuore? Non penso possa essere ansia in piena notte, io mi sono svegliata tranquilla non agitata la tachicardia é sopraggiunta dopo la lipotimia. Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non penso proprio che siano problemi di cuore.
Per tranqullizzarla programmi un Holter.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Purtroppo ne ho fatti due l anno scorso quando però non avevo questi sensi di svenimento così forti e ora il medico non me lo prescrive. Un'eventuale aritmia può dare anche senso di svenimento senza perdita di coscienza? Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Dunque lei dice letteralmente di essere svenuta immediatamente . Questo in termine medico si chiama sincope ...perdita di coscienza totale di breve durata
Quindi deve ripeter L holter

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
No mi sono espressa male scusi, ho percepito senso di debolezza e senso di svenimento non sono svenuta. Volevo sapere se generalmente le aritmie provocano uno svenimento immediato di qualche secondo senza i sintomi pre svenimento o se anche una lipotimia può essere segno di aritmie minacciose, ciò che ho avuto io sono solo I sintomi pre svenimento (debolezza, nausea, sudori mi sono alzata a fatica ho provato a mangiare qualcosa dopo poco é passato) e volevo quindi avere un suo parere. Grazie

[#5] dopo  
Utente
No mi sono espressa male scusi, ho percepito senso di debolezza e senso di svenimento non sono svenuta. Volevo sapere se generalmente le aritmie provocano uno svenimento immediato di qualche secondo senza i sintomi pre svenimento o se anche una lipotimia può essere segno di aritmie minacciose, ciò che ho avuto io sono solo I sintomi pre svenimento (debolezza, nausea, sudori mi sono alzata a fatica ho provato a mangiare qualcosa dopo poco é passato) e volevo quindi avere un suo parere. Grazie

[#6] dopo  
Utente
Dottore le chiedo ora che mi sono corretta nella descrizione se quando riesce può rispondere perché sono molto preoccupata e vorrei capire se mi ha parlato Dell'holter perché avevo scritto che avevo proprio avuto una sincope o se potrebbe essere un problema al cuore comunque. Grazie

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei. In ha avuto alcuna sincope ma si deve spiegare meglio
Lei ha dei banali attacchi di panico da affrontare con uno specialista
Il suo cuore non ha certo colpa

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8] dopo  
Utente
Quindi mi ha consigliato l holter perché mi sono spiegata male e ho scritto che sono svenuta? Grazie ancora

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
le ho consigliato l holter perché lei è preoccupata ( non certo io) di avere problemi di ritmo
coisi si accorgerà di avere un ritmo normalissimo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#10] dopo  
Utente
Ok grazie, mi hanno suggerito di fare le analisi della tiroide visto che ho avuto circa tre mesi fa per qualche mese una forma di ipertiroidismo, all'ecografia però la tiroide aveva la forma a maglie larghe classica della sindrome di hashimoto non ho mai quindi preso farmaci perché l endocrinologo riteneva fosse una fase di transizione, il controllo a luglio dava valori tornati nella norma. Sempre per la Mia cardiofobia che fa fatica ad andare via mi chiedevo se la mia tiroide adesso fosse passata in ipo il cuore con eco fatta a fine giugno potrebbe già averne risentito con ipertrofia ventricolare o cose simili? Grazie

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente no

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno, torno a scrivere qui per evitare di aprire un altro consulto visto che i miei dubbi riguardano sempre ciò che è accaduto e raccontato.. Sono reduce da due anni di ansia e cardiofobia, da circa 4 mesi iniziavo a stare meglio quando all'improvviso dopo aver sospeso lo xanax da una settimana mentre facevo una colazione molto tranquilla ho avvertito dispnea fischi all orecchio capogiri sudori freddi, I classici sintomi pre sincope che non sono evoluti in sincope, stesso episodio si è ripetuto dopo una settimana forte capogiro debolezza alle gambe e sudori freddi senza perdita di coscienza.. Sono due anni che faccio un controlli cardiologici per altri motivi palpitazioni tachicardie exstrasistole.. Questi episodi di presincope mi hanno subito fatto pensare ad un' aritmia ho chiesto di poter fare un altro controllo al cuore ma mi ebstato detto che se fosse stata un aritmia avrei avuto una sincope improvvisa senza I sintomi della pre sincope, ora guardando su internet ho letto che la pre sincope ha le stesse cause della sincope tra cui aritmie gravi.. Volevo avere una sua opinione a riguardo. Grazie

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha degli attacchi di panico, che vanno curati con farmaci rpescritti da uno specialista

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14] dopo  
Utente
Ho avuto attacchi di lancio due anni fa ma erano molto diversi io mi sentivo morire ma chi era vicino a me non notava niente se non la mia agitazione, dicevo di non respirare ma respiravo ecc, in questo caso invece io sudavo freddo, la maglia era bagnata di sudore ed ero molto pallida.. Quindi anche lei non pensa che i sintomi siano dovuti ad un'aritmia o ad un disturbo cardiaco? Grazie

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No di certo
La saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#16] dopo  
Utente
Ok grazie, ho sentito l ennesimo caso di ragazza deceduta all'improvviso per morte cardiaca improvvisa e mi spavento più di quanto lo sia già da quando leggo di ragazzi a cui succedono eventi del genere.. Un'ultima cosa, circa un anno e mezzo fa sono stata ricoverata dopo essere andata al pronto soccorso per dolori al petto per un ecg con aspetto s1 q3 non confermato agli altri ecg e d Dinero negativo, mi parlavo di embolia polmonare però ho letto che le stesse alterazioni si possono avere anche nella sindrome di brugada, nessuno me l ha mai ipotizzata però mi chiedo se questi episodi possono essere l esordio della sindrome e se l ecg può presentare il segno anche all'improvviso o sarebbe comparso nei miei ripetuti controlli passati. Grazie ancora

[#17]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei legge male o interpreta male cio che legge.
La presenza di S1 Q3...ammesso e non concessa che lei l'abbia avuta, non ha niente a che fare con la Brugada.

Lei e0 dal Maggio 2018 che costantemente ci invia post nei quali dice di morire.
Ed invece e' qui a digitare sulla tastiera di un PC.

Quindi delle due l'una:

1- o ha fiducia in me e si tranquilliza

2 .- non si fida di me.
In tal caso lLiberissima di credermi o meno , e quindi di avvalersi di altri brillanti cardiologi qui su Medicitalia , ma certo no puo' pretendere che le risponda sempre le stesse cose, dato che mi poine le stesse domande..
Pertanto non le rispondero' piu a quesiti analoghi
Cordialmente
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#18] dopo  
Utente
Capisco la sua posizione ma in realtà chiedo consiglio proprio perché ho stima del suo parere, ho molteplici sintomi che variano e cambiano nel tempo e mi scrivo per avere chiarimenti onde evitare di convincermi di quello che trovo scritto qua e là su internet.. Da qualche settimana quando salgo le scale faccio una salita I battiti volano a 140 ed è mia abitudine quando finisco la rampa di scale sentirmi il polso (una sorta di controllo per tranquillizzarmi) e a differenza di prima lo sento veloce debole e poco percebile al dito anxhe se nel petto lo sento andare velocissimo. Solo quando faccio movimento e raggiunge certe frequenza da seduta lo sento molto bene. Sperando che vorrai rispondermi la ringrazio